Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di coppia (1506954898731)

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia

le risposte dellespertoanna, 48

 

domanda

 

 

Buongiorno dottori,

sono sposata da 25 anni ed ho due figlie.

Mio marito è andato via da 6 mesi il problema è l'odio o rancore che prova per me perché io l'ho ferito con parole e fatti non avevano nemmeno piu' rapporti.

Invece da quando è andato via abbiamo fatto l'amore e lui mi ha detto che è rinata una stupenda intesa fra noi.

Poi 10 giorni fa invece mi dice che l'amore ora è odio che non mi ama e
ora non torna a casa.

Cosa devo fare ho speranza che col tempo se lo lascio in pace lui possa riamarmi ?

Vi ringrazio sono disperata
Cordiali saluti

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

risposta

 

 

Buon giorno Anna,

È molto complesso capire dalle sue parole quanto è accaduto tra lei e suo marito. Le informazioni che ha fornito sono generiche e molto frammentate.

Non è chiaro cosa è successo tra di voi in questi anni di matrimonio né cosa 6 mesi fa vi abbia portato ad una rottura.

A quanto pare vi siete visti ma senza riuscire a ricucire il rapporto.

Lei dice che il problema è l'odio che suo marito prova nei suoi confronti.  Cosa lo avrebbe portato ad odiarla ?  

Non è possibile dare una risposta alla sua domanda senza approfondire e capire bene la vostra situazione e ciò che è accaduto e che sta ancora accadendo.

Consideri però che non è mai una buona cosa per noi stessi, fermarsi ed aspettare che un altro decida. Non metti in pausa l'ansia vita aspettando che suo marito decida cosa fare.

Utilizzi questo tempo in modo attivo e rifletta su di lei,sul vostro matrimonio e rapporto è soprattutto cerchi di capire lei, Anna, cosa vuole e che tipo di uomo e rapporto desidera.

Cordialmente

A cura della Dottoressa Alessandra Carini

 

Pubblicato in data 10/10/2017

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: consulenza online gratuita amore odio problemi di coppia matrimonio rapporti

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

signor (1507116572808)

fabio, 49       Buongiorno, a mio papà a 74 anni (ora ne ha 80) hanno riscontrato il morbo di alzheimer. ...

una vecchia storia d'amore.. (…

CRISTINA, 21       Salve, mi chimo cristina e ho 21 anni.Lo scorso marzo ho chiuso una relazione durata 1 anno e mezzo. ...

ne volevo solo parlare (150695…

Paulina, 16       Ciao, ho 16 anni e volevo parlare con qualcuno dei miei 'problemi' più che altro è un consiglio sul come comportarmi. ...

Area Professionale

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

L'abuso sessuale e la violenza…

Uno studio sull'abuso sessuale, condotto su 20 donne e realizzato dalla Dottoressa Loretta Sapora, utilizzando il Test semi-proiettivo I.Co.S. Il Confine del S...

La vita pratica dello psicolog…

In queste ultime settimane è emerso nel mondo della psicologia il problema POS (point of sale). Cioè se è obbligatorio o meno possederlo ed utilizzarlo. Abbiamo...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

News Letters