Pubblicità

Sentimenti (1500386971181)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 844 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoSoraya16, 39

 

domanda

 

 

Salve, due mesi fa ho lasciato la mia compagna, con la quale abbiamo una bimba di 14 mesi.

La ho lasciata perché non mi sentivo un uomo, o comunque il mio ruolo veniva diminuito dal fatto che ogni volta che dovevamo prendere una decisione importante, la madre, ma anche qualche amica, avevano più peso di me.

Io questa cosa ad Alice la ho sempre contestata, e lei a parole mi veniva incontro, ma con i fatti no.

Quindi ho deciso di andarmene, mi sono preso del tempo, ed ho capito che forse anche io con il mio modo di fare un po' aggressivo, non riuscivo ad ottenere risultati, quindi ho provato a riallacciare i rapporti, ma lei dice di non sapere cosa vuole, di volere tempo per riflettere, e che altri le dicono di lasciarmi perdere perché la gente non cambia.

Nel frattempo ho scoperto che lei ha una relazione con un altro, che lei dice non essere niente, e che comunque sta valutando la nostra situazione.

Le chiedo aiuto perché sono andato in confusione totale, e in questo momento non so ne cosa pensare, ne come agire.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Salve Soraya16,

accogliendo la richiesta d'aiuto che pone emerge, come ha già ben spiegato Lei, una situazione di confusione. Si sovrappongono tante dimensioni: personale, identitaria, di coppia, genitoriale.

Riuscire a risolvere i nodi che si sono venuti a creare in questo periodo descritto, significa evolversi, acquistare uno status di benessere psicologico maggiore che può dare la possibilità di osservare la realtà con un'altra lente.

In questa situazione descritta, un sostegno psicologico ed un percorso di ricerca della propria identità a tutti i livelli penso possa garantirLe il giusto specchio in cui guardarsi ed inquadrarsi, dove conoscersi e ri-conoscersi..

E' sicuramente opportuno anteporre anche il benessere del minore dato che autonomamente non è sufficiente nel procurarselo.

Approfondire dunque su una dimensione genitoriale nuova, che esiste solo da 14 mesi. Con essa è direttamente collegata la dimensione familiare e di coppia. Ri-analizzare anche il rapporto con i propri genitori.

Raccontarsi questa storia, la storia della sua vita e del momento che sta vivendo, in modo nuovo, seguito da un professionista, Le da la possibilità di intravedere nuovi percorsi e nuove possibilità prima invisibili.

Sembrerebbe inoltre che Lei è una persona propensa ad una buona relazione con l'altro perché si è dimostrato capace di rimodulare il proprio atteggiamento, bilanciando autonomamente le responsabilità del conflitto precedente. E' proprio questo il lavoro di cambiamento di punto di vista che può giovarLe.

Potrà esserLe utile iniziare a pensare che non sentirsi uomo non equivale necessariamente a non essere un buon genitore, ed è vero il contrario, non essere un genitore sufficientemente bravo in qualcosa di così nuovo ed allo stesso tempo importante, non equivale a sentirsi meno uomo, persona meno capace. Anzi, sottolinea quanto Lei si stia mettendo alla prova in qualcosa di nuovo.

Cordialmente

A cura del Dottor Vito Leone

 

Pubblicato in data 20/07/2017

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita sentimenti

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

News Letters

0
condivisioni