Pubblicità

Separazione (20070206)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 564 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anna 44

Ho una bambina di 7 anni , mi sto per separare anche se mio marito non se ne andrà di casa immediatamente ma con il tempo per non traumatizzare la bimba che è anche molto legata a lui. Lei ha assistito ad una scenata tra noi nella quale io gli facevo la valigia e lo mandavo via e lei è rimasta molto colpita, piangeva e diceva non lo mandare via. Allora abbiamo soprasseduto e la vedo serena anche perchè in effetti vede me e mio marito uguali a sempre.

Mi chiedo se sarà il caso di farle credere quando sarà, fra qualche mese, che il padre non tornerà a dormire a casa perchè cambia lavoro e con il tempo, invece, dirle cha non vivremo più insieme e introdurre invece il mio nuovo compagno che peraltro conosce già come amico ed al quale è affezzionata Io, mio maritoe il mio nuovo futuro compagno abbiamo molto a cuore la situazione della bimba e vorremmo ne uscisse serena prima di tutto

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

Cara Anna per un bambino la separazione dei genitori è sempre molto delicata e difficile da gestire, inoltre è soggettiva e dipende molto da come il figlio la vive dentro di sè. Intanto tua figlia dovrà essere rassicurata sul fatto che non perderà il padre, rassicurata dai fatti e non dalle parole, avere la possibilità di vederlo spesso, di andare a dormire da lui, di sentirsi libera di stare con lui. Una cosa sento di dirti e riguarda il tuo compagno, valuta bene i tempi e i modi per inserirlo in casa nella vita quotidiana, perchè anche se la bambina gli è affezionata, fino ad ora lo ha vissuto come amico esterno alla casa e con la vicinanza del papà. Una sostituzione di figure maschili nel suo mondo privato, potrebbe non esserle così gradita. Meglio allungare i tempi, se ti rendi conto che è così, e aspettare il momento in cui la nuova vita della bambina, in relazione al padre, sia stabile e rassicurante.

 

(risponde la Dott.ssa Mirella Tavernise)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: separazione infanzia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

Arpaxofilia

L'arpaxofilia è una parafilia, riguarda l'eccitazione sessuale che si prova nell’essere derubati, quindi quando ci si trova in una situazione di pericolo. Vist...

News Letters

0
condivisioni