Pubblicità

Superamento di una storia d'amore (166404)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 690 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoCleopatra, 36

 

D




Non riesco a superare una storia avuta con un ragazzo di cui sono innamorata..

La nostra storia è nata come amicizia particolare ma questa condizione io volevo trasformarla in qualcosa di serio..però visto che lui non voleva ho trascinato questa relazione per anni.
Ora non ce la faccio più..premetto che lui è stato unico ragazzo con cui ho fatto sesso e anche tardi a 30 anni. Lui però si defila sempre e vuole uscire quando vuole lui e dice di avere tante storie. Questo per me è stato sempre uno strazio.
Lei mi dira che problema c'è: chiudete la storia. Purtroppo quando mi trovo difronte a ciò impazzisco ..ho una rabbia dentro..e quando lui mi richiama io esco  per quelle poche ore perchè mi sento viva.. però dopo ricado....

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

R




Gentile Cleopatra, le rispondo subito con una citazione: “Si ama solo ciò che non si possiede del tutto” (Marcel Proust) per questo è cosi difficile lasciare andare.
Le relazioni sentimentali amorose sono sempre molto complesse, capsico la difficoltà di chiudere una storia come quella descritta ma forse la domanda da porsi è diversa: perché volere questo tipo di relazione, perché accettare di essere trattata in un determinato modo e mettere la propria soggettività legata al volere di un altro?.
Non c’è dubbio che provi dei sentimenti forti per quest’uomo e che ha un’attrazione che le impedisce di troncare la relazione ma forse tutto si collega anche al bisogno di sentire qualcosa di irrinunciabile, un godimento che ha un gusto di sofferenza e che sembra disfunzionale.
Qual è la domanda che si pone rispetto alla vostra relazione? Cosa desidera da quest’uomo che sembra non soddisfare i suoi bisogni/desideri? Si percepisce la grande confusione ed i sentimento alternanti ma cosa realmente desidera da questa persona? Come vuole vivere la sua vita e sentirsi appagata?
Ci sono molte strade per gestire un rapporto ma bisogna anzitutto capire a pieno in che posizione ci si mette e per quale motivo, dopodiché si può pensare a come procedere. Provi a spostare l’attenzione dall’altro a se stessa e cercare di capire come raggiungere una serenità individuale, successivamente sceglierà relazioni che la faranno stare bene e non male.
Deve fare appello a tutta la forza che possiede e cercare di capire fino in fondo casa le lascia legata non all’uomo bensì alla relazione.

 

(a cura della Dottoressa Luisa Bonomi)

 

Pubblicato in data 13/11/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: innamorata storia d'amore relazione superamento amicizia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce prop...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

News Letters

0
condivisioni