Pubblicità

Superare il tradimento del marito (1527264851796)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 581 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoE1481, 36

domanda

 

 

Premetto che mio marito è fuori per lavoro da 5 anni. Ha ben pensato arrivato fuori, di fare la bella vita, poi ha incontrato una ragazza e ha iniziato a tradirmi con lei.

Ho scoperto tutto l'anno scorso, la storia è durata un paio d'anni penso, lui dice che non era una relazione, ma capitava che si vedevano ... Boh, io questo ancora non l'ho capito, ma non ci credo purtroppo, perchè lei ancora continua a perseguitarci.

Abbiamo 2 figli, io voglio perdonarlo, ma il fatto che lei ancora continua a perseguitarci, mi fa tornare alla mente le foto viste e il pensiero che lui abbia avuto una vita con un'altra, mi fa diventare pazza!

Lui mi ha chiesto scusa, si sente in colpa, sa che ha sbagliato, ma io sto molto male. Non voglio rompere il nostro matrimonio, ma non so come superare tutto il suo passato.Mi potrebbe dare un consiglio? Grazie

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

risposta

 

 

Cara E1481,

percepisco il dolore e il conflitto che sta attraversando.

Mi chiedo cosa intenda quando dice che quest'altra donna "continua a perseguitarvi", e mi chiedo se e quanto lei abbia o abbia avuto la tendenza ad incolpare costei dell'accaduto, pur di salvaguardare l'immagine che ha di suo marito e la vostra relazione.

Lei chiede un consiglio, ma mi sembra di capire che abbia già fatto la sua scelta: intende restare con suo marito, ma comprensibilmente fatica a superare l'accaduto.
Immagini di trovarsi su un sentiero ben tracciato, e di imbattersi a un certo punto in un bosco fitto e buio, dove il sentiero si perde: per arrivare alla fine di questo bosco, e ritrovare la strada da lei auspicata, non ha altra scelta che passarci attraverso completamente. Se esita o si ferma, rischia di perdersi nel bosco e continuare a stare in questa sofferenza. Permetta a se stessa di sperimentare in pieno le sue emozioni, compresa la rabbia verso suo marito, dalla quale forse finora ha cercato di proteggere entrambi: non potrà superarla finché non l'avrà accettata come parte sana di sé.

In questo frangente, se l'intenzione è quella di mantenere unita la coppia e se anche suo marito è disposto a mettersi in gioco per riconquistare la vostra relazione, potrebbe esservi utile rivolgervi a un psicologo per un vero e proprio percorso di terapia di coppia, insieme.

 

Pubblicato il 31/05/2018

 

A cura della Dottoressa Elisabetta Ranghino

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita tradimento coppia problemi di coppia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters

0
condivisioni