Pubblicità

tristezza (42282)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 343 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Donatella, 41anni (23.8.2001)

GENTILE REDAZIONE VI SCRIVO PER DIVERSE COSE MA IN QUESTO MOMENTO MI SENTO COSI' PESSIMISTA CHE NON MI PIACE CONTINUARE AD ESSERLO.GRAZIE IN ANTICIPO PER LA VOSTRA ATTENZIONE E RISPOSTA.SONO SPOSATA ED HO UN FIGLIO DI 12 ANNI. NON HO MAI AVUTO MOLTA CONSIDERAZIONE DI ME PER DIVERSE COSE.
A 15 ANNI ERO ANORESSICA MA ERO CONTENTA DI AVER PERSO DI TESTA MIA TANTI CHILI COSI' POI VISTO CHE CAUSA ANORESSIA NON AVEVO PIU' IL CICLO, MI SONO DECISA DOPO TANTO DI INGRASSARE.PERO' HO SUPERATO LA MISURA E SONO DIVENTATA GRASSA NONOSTANTE AVESSI NEL FRATTEMPO TROVATO UN RAGAZZO AL QUALE VOLEVO BENE. UN RAPPORTO CONTRASTATO CON MIA MADRE MA TUTTO SOMMATO AD OGGI MI DANNO FASTIDIO ANCORA TANTE COSE PERO' HO SUPERATO LA COSA.PURTROPPO HO UN CARATTERE CHE AMA L'ARMONIA PATISCE SE SENTE UN'AMICA DEPRESSA E QUINDI IL MIO UMORE SI INFLUENZA, CERCO SEMPRE DI ANDARE D'ACCORDO ED ALLA FINE MI SENTO SFRUTTATA PROPRIO DA CHI MI VUOLE BENE
COSI' E' SUCCESSO CON UN UOMO AL QUALE MI SONO AFFEZIONATA E NON HO SAPUTO TRATTARE LA COSA CON PIU' PADRONANZA DELLA SITUAZIONE, NON SERVE CON LE MIE AMICHE CHE HANNO LE LORO SITUAZIONI E QUINDI QUANDO SONO DISPONIBILI MI ASCOLTANO SENNO' FANNO ORECCHIE DA MERCANTE OPPURE SONO IO CHE MI SENTO SBAGLIATA E QUINDI DI CONSEGUENZA AVVERTO TUTTO NEGATIVO E SEMBRA CHE SIA BRAVA A SPARGERE NEGATIVITA' INTORNO A ME.COSI' CON MIO MARITO CHE NON VOLEVA IL SECONDO FIGLIO E PER QUANTO ABBIA SOFFERTO E DISCUSSO SAPEVO CHE SE LUI NON ERA D'ACCORDO IO (NEL CASO FOSSI RIMASTA INCINTA UNA SECONDA VOLTA) NON AVREI CONTIUNATO LA GRAVIDANZA PUR TENENDOCI ED AVENDO AVUTO IL DOLORE DELLA MORTE DI MIO FRATELLO QUANDO AVEVO 20 ANNI (FRATELLO MAGGIORE).OVVIAMENTE SE IO CONOSCO I MIEI LIMITI NON HO BISOGNO DI SPERIMENTARLI PERO' LA VITA CI HA MESSO DI SUO QUANDO NON BASTO IO A COMPLICARE LE COSE.COSI' SONO RIMASTA INCINTA (ERA UN ANNO CHE USAVAMO QUEL METODO APPRODATO AD ESSO DOPO ALTRI) ED OVVIAMENTE LUI HA CONTINUATO NELLA SUA IDEA ED IO NELLA MIA. RISULTATO O IO GLI IMPONEVO LA PATERNITA' FREGANDOMENE DI COSA COMPORTAVA (RINFACCIAMENTI SUOI PROBLEMI MIEI DI NON SAPERE SE GESTIRE BENE I DUE FIGLI CON DIVERSE ESIGENZE) OPPURE ABORTIVO. DI CONTINUARE CON LA TENSIONE CHE HO ACCUMULATO IN QUEI DUE MESI NON ERA POSSIBILE VE LO ASSICURO E COSI' HO ABORTITO. C'ERA BISOGNO CHE SPERIMENTASSI ANCORA UNA VOLTA E NELLA PEGGIORE DEI CASI I MIEI LIMITI?
RISULTATO AD OGGI DOPO QUASI DUE ANNI DA QUELL'EVENTO, SONO RIUSCITA A PERDONARE UN PO'DI PIU' MIO MARITO MA HO ANCORA TANTA RABBIA DENTRO VORREI AVERE UNA FORZA DENTRO CHE MI FACCIA ANDARE AVANTI IN MODO MIGLIORE E SONO STUFA DEI PICCOLI PASSI ED ACCONTENTARMI CHE FA SAGGEZZA.ORA MI RIVOLTO A TUTTO, BASTA CHE UNA DELLE AMICHE CHE DICEVO PRIMA NON MI CERCHI ED IO PENSO CHE SE NE FREGA OPPURE SE LA SENTO DEPRESSA/APATICA SE IO LO SONO E' COME SE SENTISSI CHE IN FUTURO SARA' SEMPRE COSI' FINO A QUANDO L'AMICIZIA NON FINIRA'.E' DIFFICILE SPIEGARE E' UNA SENSAZIONE ATTUALE CHE PERO' MI PORTA A NON AVERE FIDUCIA NELLE PERSONE CHE IN QUEL FRANGENTE DI PRIMA MI AVEVANO AIUTATO AD AVERE CORAGGIO E DECIDERE PER ME DI TENERE IL BIMBO E POI DOPO COMUQNE A MODO LORO MI SONO STATE VICINE.INSOMMA SENTO TUTTO FRAGILE E PRONTO A CROLLARE PERCHE' OGNUNO DI NOI HA LE SUE STORIE ED INSODDISFAZIONI E QUESTO PORTA LE PERSONE AD ESSERE APATICHE E SPENTE ED IO QUANDO E' COSI' NON RIESCO A DARE SERENITA' O UNA SPINTA POSITIVA ANZI HO ANCH'IO QUESTA APATICITA' (E SO BENE PERCHE') QUINDI VEDO SOLO LA FINE.NON MI DITE DI ANDARE DA UNO PSICOLOGO PER FAVORE NON METTO IN DUBBIO CHE NE AVREI BISOGNO PERO' VORREI QUI IN QUESTA SEDE UNA VOSTRA RIFLESSIONE E LO SO CHE NON AVETE LA BACCHETTA MAGICA
GRAZIE CORDIALI SALUTI
DONATELLA

Cara Donatella, la vita è fatta un pò di scelte, tra cui quella di andare/non andare dallo psicologo: hai pensato che anche questo è un modo per prendere/ non prendere un contatto concreto con il dolore sordo e compresso, contenuto anche se malcelato?
La tua lettera pur breve riporta passi veramente drammatici, che parlano di sentimenti maltrattati, ma anche di una grande forza d'animo, nonostante tutto quel che ti è successo.Quel che ti manca , oltre ad un pò di ottimismo, è la capacità di archiviare, di chiudere il ciclo di dolorose esperienze che hai vissuto, cercando non di "andare oltre" sommariamente, ma di cambiare drasticamente stile di vita, scoprendo un nuovo sistema di valori ed interpretazioni, che ti consentano di elaborare le frustazioni, dismettendo la tua corazza di difesa, che serve solo ad appesantirti ulteriormente.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Tradimento e incertezze [16030…

Martinedda, 39 anni Gent.ma Dott.ssa,soffro di ansia e attacchi di panico da quasi 20 anni ed ho avuto in passato un percorso di psicoterapia che mi ha aiu...

fobia per le autostrade [16030…

roberto, 45 anni vorrei conoscere la terapia più adatta per una fobia specifica delle autostrade cronica. ...

Ansia da competizione [1601631…

elisa37, 37 anni Gentili dottori Il mio problema e' un po' imbarazzante, ma un problema che ha sempre fortemente limitato la mia vita e ancora non sono ri...

Area Professionale

Ansia infantile e disturbo da …

Un recente studio ha evidenziato come bambini e adolescenti con livelli più elevati di ansia possono essere maggiormente a rischio di sviluppare problemi di alc...

La Tecnica degli Assi Emoziona…

Perché non esistono Emozioni buone ed Emozioni cattive? di Tiziana Persichetti Auteri “Tutti sanno cosa è un emozione fino a che non si chiede di definirla ...

Conoscere i farmaci: le benzod…

Le benzodiazepine rappresentano una classe di farmaci psicoattivi utilizzati per trattare alcune condizioni come ansia e insonnia. Le benzodiazepine sono uno d...

Le parole della Psicologia

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Il pregiudizio

Similare alla connotazione più negativa di uno stereotipo, in psicologia un pregiudizio (dal latino prae, "prima" e iudicium, "giudizio") è un'opinione preconce...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

News Letters

0
condivisioni