Pubblicità

Abuso (122237)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 247 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Monica 19

Quando ero piccola, precisamente all'eta' di 11-12 anni, mio cugino della Germania, che era ospite a casa mia, mi ha toccata nelle parti intime. L'unica cosa che ricordo è che mi piaceva e che non la trovavo una cosa sbagliata, quello che stava facendo lui. Col tempo sono cresciuta ed ho capito che non era giusto affatto. Mai nessuno ha saputo questo. Ora mi vergogno immensamente. Quello che vorrei sapere è il perchè allora tale gesto, che fece mio cugino, era di mio gradimento e perchè, se per me era giusto, non l'ho mai raccontato a nessuno?

 Cara Monica, data l'età denunciata non si capisce quella del cugino poichè per parlare di abuso, secondo il DSM IV, necessita che l'abusatore sia maggiorenne, il che dal racconto non si capisce. Si può intuire che il vostro era interpretato come un gioco, adesso se sono sopraggiunti dei dubbi che creano difficoltà psicologiche, consiglio di iniziare una psicoterapia per dare luce a fatti accaduti e verificare se si tratta di vero abuso, o di non conoscenza della sessualità al momento del fatto. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 19/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività è stata co...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

News Letters

0
condivisioni