Pubblicità

Abuso (122237)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 21 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Monica 19

Quando ero piccola, precisamente all'eta' di 11-12 anni, mio cugino della Germania, che era ospite a casa mia, mi ha toccata nelle parti intime. L'unica cosa che ricordo è che mi piaceva e che non la trovavo una cosa sbagliata, quello che stava facendo lui. Col tempo sono cresciuta ed ho capito che non era giusto affatto. Mai nessuno ha saputo questo. Ora mi vergogno immensamente. Quello che vorrei sapere è il perchè allora tale gesto, che fece mio cugino, era di mio gradimento e perchè, se per me era giusto, non l'ho mai raccontato a nessuno?

 Cara Monica, data l'età denunciata non si capisce quella del cugino poichè per parlare di abuso, secondo il DSM IV, necessita che l'abusatore sia maggiorenne, il che dal racconto non si capisce. Si può intuire che il vostro era interpretato come un gioco, adesso se sono sopraggiunti dei dubbi che creano difficoltà psicologiche, consiglio di iniziare una psicoterapia per dare luce a fatti accaduti e verificare se si tratta di vero abuso, o di non conoscenza della sessualità al momento del fatto. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 19/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

News Letters

0
condivisioni