Pubblicità

Affettività (50615)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 65 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Costanza, 22 anni, 09.06.2002

Da bambina ho subito molestie da parte di due cugini: la prima volta è accaduto quando andavo alle elementari e non ero consapevole di ciò che accadeva. Alle medie ho "subito" molestie da parte di un altro cugino ma questa volta subivo quasi volontariamente perchè provavo piacere anch'io. Si è concluso tutto con un gran senso di colpevolezza e vergogna. Ora sto con un ragazzo ma non sono molto serena perchè ho paura di essere giudicata male per la mia eccessiva passionalità. La cosa che mi turba è che ho cominciato a notare molte somiglianze nel modo di fare tra questo mio ragazzo e il cugino "delle medie" e il senso di vergogna ritorna a farsi sentire. Mi sento come una prostituta. Il tutto è aggravato dal fatto che siamo entrambi cattolici praticanti e la voglia di conoscerci anche fisicamente è accompagnata dalla paura di non "spingersi troppo in là". Vorrei capire se è possibile cancellare questo senso di vergogna senza lasciare questo ragazzo che trovo splendido.

Cara Costanza, molto importante è conoscere l'età dei tuoi cugini. Se fossero stati tuoi coetanei, le esperienze di esplorazione corporea farebbero parte della normale evoluzione. Qualora, invece, i tuoi cugini fossero stati più grandi di te, hanno approfittato della tua ingenuità. Ricorda che nell'ambito degli abusi c'è un unico 'colpevole': l'abusante, quindi tu sei stata vittima ed per questo che non devi sentirti in colpa. Inoltre, provare sensazioni di piacevolezza, legate alla sessualità, è normale. La sessualità è piacevolezza, ma ricorda che in ogni caso hanno approfittato di te, quindi, perchè sentirsi in colpa per qualcosa di cui non si è responsabili? I sentimenti di colpa provengono dalla rigidità della nostra morale cattolica, che ha, da sempre, considerato la sessualità come qualcosa di 'peccaminoso e sporco'. Questa visione della sessualità è restrittiva, anche perchè la sessualità ha svariate sfaccettature: è ludica, relazionale e può essere anche procreativa. Desiderare e provare piacere in ambito sessuale è molto bello. L'amore, poi, non è ne' prostituzione ne' vergogna e se tu questo ragazzo lo ami, liberati da tutti questi sciocchi preconcetti, altrimenti non vivrai mai serenamente il rapporto di coppia.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni