Pubblicità

Alimentazione - erotismo (152931)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 43 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Laura, 18

Salve sono una ragazza che da 2 mesi soffre di BINGE/BULIMIA, spesso se sono in casa da sola mi capita di avere attacchi di alimentazione compulsiva, continuo a mangiare vino ad avere nausea, crampi e dolori allo stomaco, mi spoglio, mi siedo nella vasca, e mi eccito toccandomi tutta sporca del vomito che mi provoco, il vomito mi eccita' ancora di più. Volevo chiedervi se esisteva un nome a questa deviazione sessuale (perchè io così la considero) a parlarne di persona mi vergogno da morire e lo nascondo a tutti. Io vivo con un'altra ragazza.

Cara Laura,
la tua domanda necessita di una risposta infatti il disturbo si chiama vomerofilia una parafilia non altrimenti specificata. Prendo spunto di questa tua richiesta per invitarti a consultare uno psicologo psicoterapeuta comportamentale che può aiutarti a risolvere il disturbo compulsivo.
Auguri

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 25/05/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Noia

È  uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un'at...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

News Letters

0
condivisioni