Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Amore (000)

on . Postato in Sessualità | Letto 12 volte

Alessandra, 20 anni

Salve, mi chiamo Alessandra. Premetto che non ho mai scritto una lettera del genere...Il mio problema è l'amore. Ho una vita felice se non fosse per questo grande problema, sarebbe spensierata. Sono stata fidanzata per tre anni ed è finita con un tradimento da parte del partner...Successivamente conobbi un amico della comitiva e dopo un anno ci siamo frequentati per tre mesi ma poi lui dice che ha paura di legarsi e che vuole vivere la sua vita...Ho paura che son io la persona sbasgliata per tutti (vi ho raccontato quelli piu recenti perche ce ne sono stati altri ancora) non so quale sia il problema ma credo che sia appunto io la persona sbagliata e che ha problemi, non gli altri. Mi lego subito alle persone ma non so come fare a legare dall'altra parte le persone a me.

Cara Alessandra, definirti come persona sbagliata non è il modo migliore per far funzionare i tuoi rapporti affettivi, in questo modo rischi di avere un pregiudizio che ti condiziona e ti impedisce di essere te stessa. E' giusto però che tu ti domandi se c'è qualcosa nel tuo atteggiamento che possa spaventare un ragazzo e impedirgli di lasciarsi andare. Non è possibile fare un'analisi approfondita in questa sede e con le poche informazioni che mi fornisci, ma una cosa sento di dirtela perchè mi è saltata all'occhio. Tu usi il verbo "legare" e affermi che tu ti "leghi" subito ma non sei capace di "legare" gli altri. Il problema potrebbe essere qui, nessuno infatti ama sentirsi "legato", perchè non c'è libertà, e quando una persona non ha libertà vuole scappare; una relazione affettiva è una scelta in cui ognuno dei due partners dovrebbe sentire il desiderio di stare con l'altro in libertà, ossia senza ricatti affettivi, senza il peso della responsabilità di far sentire l'altro costantemente rassicurato. Il consiglio che sento di darti, quindi, è di osservare te stessa e vedere se per caso tu sovraccarichi i tuoi partner di un peso eccessivo e ti aspetti che loro siano la soluzione ad un tuo eventuale vuoto affettivo senza prendere in considerazione le loro esigenze e la loro modalità di vivere un rapporto sentimentale. Questo non vuol dire essere sbagliata ma solo avere l'opportunità di conoscere meglio te stessa e migliorare la tua vita. Ciao.

 

( risponde la dott.ssa Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

Burnout

Il burnout è generalmente definito come una sindrome di esaurimento emotivo, di depersonalizzazione e derealizzazione personale, che può manifestarsi in tutte q...

News Letters