Pubblicità

Angoscia (104469)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 68 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Carla 30

Salve, il mio problema è questo. Premetto che non ho mai avuto rapporti sessuali. Ho avuto sempre un rapporto conflittuale con mio padre, adesso sto per trasferirmi in un'altra città dove inizierò un lavoro che mi piace e sono felice di diventare indipendente. Ma c'è qualcosa che mi turba e che non mi fa stare tranquilla. Ogni tanto leggo racconti sull'incesto tra padre e figlia e li trovo eccitanti. Solo che una parte di me rifiuta questa cosa e mi domando se non ho una perversione. Preciso che le mie fantasie non hanno come oggetto legami incestuosi, ma sono attratta da questi racconti. Devo anche dire che quando ero piccola (verso gli 11-12 anni) mi ricordo di una volta che io e mio fratello (coetaneo) ci siamo toccati intimamente. Può questo essere all'origine del mio disturbo? Sono in analisi da 2 anni ed ho solo sfiorato l'argomento con il mio analista perchè mi vergogno molto di questa cosa. La mia paura è di non essere normale. Grazie per il vostro aiuto.

Gentile Carla, la parola "normale" è spesso una gabbia nella quale ci si rinchiude, facendosi spesso del male. Molte persone hanno fantasie sessuali delle quali si vergognano, e per questo motivo sentono di essere anormali, ma le fantasie, di per sé, non possono fare male, possono anzi dare importanti indicazioni sui desideri, sui bisogni di una persona. Nel suo caso, è possibile che quello che è avvenuto con suo fratello, in un periodo molto delicato della sua vita quale è la preadolescenza, sia all'origine delle fantasie che ha attualmente, così come è possibile che anche il rapporto conflittuale con suo padre abbia un ruolo in tutto ciò. Ma, dato che lei sta già affrontando un percorso di psicoterapia, l'unica cosa che posso consigliarle è di avere fiducia nel suo terapeuta e di parlarne con lui. Posso comprendere bene la vergogna che prova all'idea di parlarne, ma il suo terapeuta non è lì a giudicarla; se è un bravo terapeuta sarà pronto ad accogliere quello che lei dirà, a rispettare i suoi tempi, a lavorare su queste cose nel modo migliore per lei. Auguri

(risponde La dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 07/07/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

News Letters

0
condivisioni