Pubblicità

Angoscia (104469)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 117 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Carla 30

Salve, il mio problema è questo. Premetto che non ho mai avuto rapporti sessuali. Ho avuto sempre un rapporto conflittuale con mio padre, adesso sto per trasferirmi in un'altra città dove inizierò un lavoro che mi piace e sono felice di diventare indipendente. Ma c'è qualcosa che mi turba e che non mi fa stare tranquilla. Ogni tanto leggo racconti sull'incesto tra padre e figlia e li trovo eccitanti. Solo che una parte di me rifiuta questa cosa e mi domando se non ho una perversione. Preciso che le mie fantasie non hanno come oggetto legami incestuosi, ma sono attratta da questi racconti. Devo anche dire che quando ero piccola (verso gli 11-12 anni) mi ricordo di una volta che io e mio fratello (coetaneo) ci siamo toccati intimamente. Può questo essere all'origine del mio disturbo? Sono in analisi da 2 anni ed ho solo sfiorato l'argomento con il mio analista perchè mi vergogno molto di questa cosa. La mia paura è di non essere normale. Grazie per il vostro aiuto.

Gentile Carla, la parola "normale" è spesso una gabbia nella quale ci si rinchiude, facendosi spesso del male. Molte persone hanno fantasie sessuali delle quali si vergognano, e per questo motivo sentono di essere anormali, ma le fantasie, di per sé, non possono fare male, possono anzi dare importanti indicazioni sui desideri, sui bisogni di una persona. Nel suo caso, è possibile che quello che è avvenuto con suo fratello, in un periodo molto delicato della sua vita quale è la preadolescenza, sia all'origine delle fantasie che ha attualmente, così come è possibile che anche il rapporto conflittuale con suo padre abbia un ruolo in tutto ciò. Ma, dato che lei sta già affrontando un percorso di psicoterapia, l'unica cosa che posso consigliarle è di avere fiducia nel suo terapeuta e di parlarne con lui. Posso comprendere bene la vergogna che prova all'idea di parlarne, ma il suo terapeuta non è lì a giudicarla; se è un bravo terapeuta sarà pronto ad accogliere quello che lei dirà, a rispettare i suoi tempi, a lavorare su queste cose nel modo migliore per lei. Auguri

(risponde La dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 07/07/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

News Letters

0
condivisioni