Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

anorgasmia maschile (48861)

on . Postato in Sessualità | Letto 13 volte

Roberta, 38anni (22.2.2002)

Ho conosciuto un uomo e me ne sono innamorata.Quando è arrivato il momento di avere rapporti sessuali, mi sono resa conto che la penetrazione non gli interessa.....se non quella anale. In un primo tempo credevo fosse solo una questione di preferenze, ma mi sono resa presto conto che evita sistematicamente il coito, preferendogli sistematicamente il sesso orale o anale.Inoltre molto spesso non giunge all'orgasmo, o quantomento non vi è fuoriuscita di sperma.Ha 40 anni, è un professionista colto e brillante, inoltre ha avuto figli da un suo precedente matrimonio per cui mi chiedo il perchè del suo comportamento con me. Non riesco a parlargliene, ma la cosa comincia a pesarmi..ho pensato persino ad una latente omosessualità (dimostra una certa attrazione verso i transessuali..). Di che cosa può trattarsi??

Fare diagnosi in queste condizioni lo trovo eticamente scorretto, nella prassi lavorativa questo generalmente si fa dopo due o tre incontri cioè quando si è riusciti a fare un'anamnesi approfondita della persona con cui stiamo interagendo.Da quanto riferisci si coglie un attegiamento sintomatico e questo mi porta a suggerirti di affrontare l'argomento con lui senza indugiare oltre.Un approccio al problema aperto e deciso credo che non debba essere evitato pena la rottura del vostro legame o la tua sofferenza per un rapporto che diventerà sempre più penoso. La cosa importante è convincere il tuo compagno a parlare con qualcuno che lo può aiutare a risolvere le problematiche sessuali da te evidenziate e anche a capire, nell'eventualità che il sospetto di omosessualità latente abbia ragione di esistere, qual'è l'oggetto sessuale da lui preferito.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Pet therapy

Con il termine pet therapy s'intende generalmente, una terapia dolce, basata sull'interazione uomo-animale. Si tratta di una terapia che integra, rafforza e co...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Trauma

Forte alterazione dello stato psichico di un soggetto dovuta alla sua incapacità di reagire a fatti o esperienze sconvolgenti, estremamente dolorosi come...

News Letters