Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ansia da prestazione (103877)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 19 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Andrea 29

Buongiorno.. sono un ragazzo di 29 anni.. eterosessuale che da qualche tempo ha il classico problema da "ansia di prestazione" sessuale.. Sono sempre stato abbastanza ansioso di mio, ma fino a qualche mese fa i miei rapporti andavano tutti abbastanza bene fino a qualche mese addietro in cui ho fatto fiasco con una ragazza senza un'apparente ragione .. da li psicologicamente mi sono , come si dice in gergo giovanile "preso male" e ho ripetuto i fiaschi altre volte..Fisicamente sto benissimo, conduco una vita regolare anche se in certi frangenti un po stressante, ho erezioni mattutine,la masturbazione è ok.. Ora sto con una ragazza che mi piace molto,ho provato a lasciarmi andare con lei e cercare di non pensarci,qualche giorno fa durante il petting sentivo che il pene rispondeva ottimamente (anche troppo) e la cosa mi aveva tranquillizzato,ma appena ci siamo spogliati ho pensato che era giunto il momento tanto desiderato da una parte e tanto angosciato dall'altra..giusto il tempo di scartare il preservativo e via l'ennesima figura di m...!Ora sono nel più totale panico.. secondo lei cosa dovrei fare? ragionare più da egoista e pensare più a soddisfare i miei impulsi piuttosto che a soddisfare la partner può servire? ..o è meglio che mi faccia vedere? ..e in questo caso da chi? uno psicologo, un andrologo... è che sono un operaio,vorrei risolvere il problema presto (quindi eviterei il ssn) ma neanche spendere cifre astronomiche. La ringrazio dell'attenzione accordatami..

Gentile Andrea, da quanto mi scrive mi sembra di capire che, anche se le sta creando diverse difficoltà, il suo problema sia abbastanza semplice da risolvere. Il meccanismo dell’erezione è estremamente sensibile agli stati d’animo, e succede spesso che, quando si fa “fiasco” una volta si crei una sorta di circolo chiuso all’interno del quale c’è la paura di non avere l’erezione, paura che di solito blocca l’erezione…ed ecco che arriva l’ansia da prestazione, una forma di ansia anticipatoria che di solito scoraggia fortemente ogni tipo di eccitazione sessuale. In genere, un problema di questo tipo si può risolvere con sedute di terapia sessuologica, in tempi abbastanza brevi. Essendo una terapia breve, non richiede neppure un dispendio economico eccessivo. Può farsi consigliare dal suo medico, se ha conoscenza di esperti di sessuologia nella sua città, o consultare il sito www.psicologi-italiani.it. Molti auguri

(risponde La Dott.ssa Serena Leone)


Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

News Letters

0
condivisioni