Pubblicità

Ansia da prestazione (141673)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 35

Salve, vorrei avere un parere riguardo la mia situazione psicologica. Non riesco a capire perchè, successivamente alla masturbazione, perdo di lucidità e calo in una grande depressione. Inoltre ho sempre avuto problemi di erezione all'inizio di un rapporto e successivamente dopo vari rapporti non andati bene mi passa e vado alla grande. Questa mancata erezione mi è sempre successa, fin dalla prima volta in età adolescenziale. Questo pensiero mi ha sempre bloccato in occasioni di nuove avventure, perchè torna in me il pensiero della mancata erezione. Questa ansia mi sta bloccando e non riesco ad avere una sana vita sessuale. Ringrazio in attea di riscontro, Marco.

Caro marco, si tratta di ansia da prestazione che si presenta ogni qual volta devi iniziare un rapporto. E' chiaro che in te ci sono dei problemi nevrotici riguardanti la sessualità e la differenziazione fra femminilità e mascolinità, poichè forse ti mancano i fondamentali, per affrontare una sessualità serena. Ti consglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che può aiutarti nel tuo apprendimento sessuale. E' altrettanto chiaro, che se hai una relazione stabile, il problema lo dovete affrontare in coppia. Si può affrontare anche singolarmente, ma come potrai capire la terapia è più lunga e la percentuale di riuscita diminuisce proprio perchè viene a mancare l'elemento femminile, per cui "soffri" la presenza. Auguri

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 19/01/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters

0
condivisioni