Pubblicità

Ansia da prestazione (153876)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 46 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Dani, 21

 

Gentile Dottore,
sono una ragazza e ho partorito da 2 mesi, tutto è tornato alla normalità meno i rapporti con il mio compagno che non riesce più ad avvicinarsi a me perchè ha assistito al parto, non riesce ad avvicinarsi perchè è impaurito. Come posso aiutarlo ad ricominciare ad avere erezioni con me?
Ho provato ad avvicinarmi io ma lui comincia a sudare gli prende l'ansia e si alza dal letto e va in un altra stanza però continua a ripetermi di aver voglia di far l amore con me. Vi prego datemi un consiglio.


Cara Dani,
la storia raccontata è simile a molte altre dopo il parto, addirittura ci sono uomini, che non hanno voluto essere aiutati che è anni che non toccano più i genitali femminili.
Spero che non sia il vostro caso e per questo vi consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico che può aiutare il marito a risolvere il suo problema di ansia.
Una volta risolto il disturbo descritto se la sessualità non è ritornata come natura vuole necessita rivolgersi ad un sessuologo che in coppia con tecniche mirate vi aiuterà a superare il momento.
Auguri

 

(Risponde la Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 02/07/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

News Letters

0
condivisioni