Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ansia da prestazione al femminile (156970 )

on . Postato in Sessualità | Letto 13 volte


Taria , 17

 

Gentile Dottore,
ultimamente mi capita spesso di essere insieme al mio fidanzato (con cui sto insieme da quasi tre anni e con cui ho un ottimo rapporto) e di avere l'ansia all'idea di fare l'amore.
Abbiamo rapporti da quasi due anni e non abbiamo mai avuto problemi, poi però all'inizio di quest'estate ci siamo lasciati per pochi giorni (per motivi che non c'entrano con il sesso). Quando siamo tornati insieme abbiamo fatto l'amore diverse volte con ancora più foga di prima.
Ora pero è circa un mese/un mese e mezzo che quando vogliamo fare l'amore a me viene l'ansia e ho spesso detto di non sentirmi bene per avere una scusa per non farlo.
L'altro giorno gli ho parlato di questo mio blocco e gli ho spiegato perché è da un po' di tempo che lo facciamo più raramente. Lui non mi vuole costringere o mettere fretta, ma anch'io sto male in questa situazione perché ricordo quando potevamo fare sesso senza il mio blocco mentale e vorrei tornare a com'era prima poiché era molto meglio di ora.
Ho paura che mi faccia male (poiché spesso succede che debba spingere molto per penetrare causandomi del dolore), ho paura di fare le mosse sbagliate, ho paura di non piacergli fisicamente poiché spesso mi vedo grassa o mi sembra di avere troppa peluria, ho paura che tutte queste mie paure peggiorino la mia sensazione nel fare l'amore... Ogni volta diventa un circolo vizioso e io non ce la faccio più!
Aiutatemi perché non riesco più a fare l'amore con serenità.

Cara Taria,
dal racconto si evince che si tratta di dispareunia cioè un disturbo di dolore provocato dalla penetrazione.
Il ragazzo inteligentemente non desidera forzarti nei rapporti e tu non puoi volerlo solo per far piacere a lui.
Ti consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che prima individualmente analizza i tuoi dubbi e paura, successivamente in coppia con esercizi adeguati al caso vi aiuta a superare questo difficile momento.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 13/12/2012

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters