Pubblicità

Ansia e sesso (140653)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Terry 32

Salve, negli ultimi due mesi, il mio compagno, con cui vivo da 6 anni, e con cui, ho sempre avuto rapporti sessuali molto intensi, (intesa perfetta, tenerezza, insomma tutto molto bene a nostro avviso), ha avvertito problemi di erezione. Molto spesso la sua eccitazione crolla, e magari ha bisogno di qualche minuto prima di riprendere. Il suo cuore batte all'impazzata ed e' visibilmente molto teso. E' un uomo di 37 anni, in salute con un fisico abbastanza prestante, quindi, scarterei che sia qualcosa legata alla salute fisica. Mi rivolgo a voi perche' vorrei, innanzitutto, sapere come comportarmi soprattutto in quei momenti. Poi chiedere se non si tratta di problemi dovuti all'ansia, visto che sta attraversando un bruttissimo periodo a livello lavorativo, e' "sobbarcato" di un sacco di responsabilita' che prima non aveva mai avuto e di cui lamenta molto il peso.
Vi ringrazio confido in una vostra risposta.

Cara Terry, la risposta è insita nella tua domanda e cioè l'ansia e il pensiero verso altre preoccupazioni fanno si che il rapporto ne possa risentire. Il tuo compagno ha dei problemi operativi di cui si sente responsabile e visto il brutto momento che noi come nazione attraversiamo non è che possa fare sogni tranquilli. Credo il momentaneo periodo di impotenza sia dovuto da fattori esterni alla coppia, quindi consiglio la massima serenità e relazionalità dove insieme come coppia si affrontano i problemi inerenti all'esistenza poi quelli sessuali.Sono certo che quando i momenti torneranno più rosei anche la vostra sessualità riprenderà la giusta dimensione. Auguri.

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 07/12/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters

0
condivisioni