Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

ansia,dist.sessuale (146196)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Giovanni 24

Salve,sono un giovane ragazzo di 24 anni sono diplomato e lavoro a lodi come magazziniere da circa 2 anni per 11- 12 ore al giorno. Vivo con un amico e la mia famiglia si trova in campania, Caserta, non sono fidanzato. Ho due probblemi da circa 3 anni soffro di ansia o almeno credo,i sintomi più diffusi sono un colpo allo stomaco e poi il cuore comincia a pompare veloce e forte io non riesco a calmarmi sembra che stia quasi esplodendo. Comincio a guardare a destra e sinistra e devo assolutamente muovermi, correre, delle volte mi capita anche quando sono con amici a bere una birra o a casa ma in modo più lieve.L'altro problema è di origine sessuale a 17 anni mi sono fidanzato con una ragazza di 14 anni le cose andavano bene, facevamo sesso almeno 10 volte la settimana poi dopo 2 anni e mezzo lei mi lascia in modo molto brutto per me, ci sono stato molto male e diciamo che non ho avuto più rapporti con nessuna ragazza. Il problema stà che non ho più libido non ho piu voglia di fare sesso e ho notato un forte calo dell'erezione insomma non so proprio come fare e chiedo aiuto a voi specialisti. Grazie mille in anticipo cordiali saluti.

Caro Giovanni la storia esposta è da dividere in due risposte poichè anche se concomitanti, l'ansia deriva da un conflitto fra il razionale e l'inconscio, probabilmente è la stessa ansia che cercava di essere placata attraverso la sessualità. Prendo atto che la tua vita è molto impegnata nel mondo del lavoro secondo me 12 ore sono troppe per mantenere uno stato psicologico attivo e vigile, quindi lo stress è una causa dell'ansia poichè con la stanchezza emergono insicurezze di qualsiasi genere, senza dimenticare il dover emigrare staccandosi dai valori,dai punti di riferimento e affettivi  che la propria terra di origine trasmette.La seconda risposta riguarda la sessualità dove si evince che essa ha un interpretazione dubbia fra amore e sesso, fra qualità e quantità il che nasconde delle problematiche che sono da analizzare per poterti ridare quella fiducia in te stesso. La separazione decisa unilateralmente ha senz'altro procurato oltre al dolore la diffidenza verso il mondo femminile, ma non c'è da fossilizzarsi, ma cercare, attraverso compagnie di conoscere nuove ragazze, frequentarle e se fra esse c'è l'anima gemella la libido può tornare, devi inboltre fare attenzione se hai erezione mattutina se ciò avviene il tuo apparato genitale non ha problemi fisiologici, ma psicologici.Ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta che possa aiutarti a risolvere primariamente i problemi ansiogeni e secondaraiamente se persistono quelli sessuali. Auguri


(Risponde il Dott.Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 05/01/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

News Letters