Pubblicità

Apatia sessuale (079632)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 43 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roberto C., 47 anni

Sono sposato da 19 anni con una bellissima moglie, ora 40enne professionista, ho due figlie altrettanto belle di 13 e 7 anni. Il mio problema è che mia moglie, pur dicendo di amarmi, mi evita sessualmente da quando è nata la seconda bambina. Significa che i nostri incontri sono ridotti a 5 o 6 l' anno.
Ovviamente ciò mi fa stare male ma mi ci sono quasi abituato. Poi, però, si è insinuata l' ipotesi del tradimento in me grazie ad un sms telefonico via voce ove si udivano degli inequivocabili mugolii di donna che potevano corrispondere alla voce di mia moglie.
Da questo a credere che fosse veramente lei mi ci ha portato la ricerca del numero telefonico che lo aveva trasmesso. Era un numero interno dell' ospedale dove lei lavora (è medico). Mi sono sentito veramente male e davvero vuoto in tutto. Ho cercato ulteriore conferme.
Ho parlato di ciò con lei e con la persona che credo lei frequenti in tal senso, ma entrambe mi hanno assicurato l' infodatezza della cosa.
Vorrei cr edere a mia moglie ma stò così male che non riesco più neanche a dormire una notte intera sapendo di avere vicino a me un possibile problema.
Nel frattempo lei è piena di cure nei miei confronti ma di sesso non se ne parla neanche. Vorrei capire di più...
Grazie .

Caro Roberto, mi rendo conto che l'essere, per così dire, costretto, ad una così scarsa attività sessuale abbia potuto portarla a cercare delle motivazioni per il comportamento di sua moglie.
Credo però che le abbia cercate nel posto sbagliato. Neppure un eventuale tradimento (anche se non è molto chiaro il meccanismo grazie al quale lei sia arrivato a fare questa ipotesi) potrebbe giustificare una così profonda disattenzione nei confronti del sesso, come quella dimostrata da sua moglie.
Credo che, piuttosto che interrogarsi ed interrogare sua moglie sul tradimento che sospetta, lei debba farsi e farle delle domande sul perchè la vostra attività sessuale sia così scarsa. Può provare a parlarle sinceramente del disagio che le deriva da questo fatto, cercare di capire per quale motivo lei abbia desiderio di fare sesso soltanto 5 o 6 volte l'anno.
Nel caso in cui il semplice dialogo non dovesse funzionare, forse dovreste considerare l'idea di vedere un sessuologo, di fare una terapia di coppia per capire se ci siano tra voi dei conflitti irrisolti, per affrontare più agevolmente una situazione di certo non facile.
Auguri

Pubblicita' Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità, che lega una persona...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

News Letters

0
condivisioni