Pubblicità

Bisessualità (141119)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 38 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gabriele 17

Buongiorno, sono Gabriele, un ragazzo di Milano di 17 anni. Da quando ero piccolo ho capito di essere bisessuale, ho sempre provato attrazione fisica sia per le donne che per gli uomini, soprattutto per questi ultimi. Vorrei parlarne anche con i miei genitori, spiegare loro tutta questa "faccenda", ma sebbene lo abbia già fatto con mia sorella, la cosa risulta difficile, giacchè ho anche dei problemi con mio padre; problemi legati ad un rapporto difficile che maturo con lui. Ogni tanto mi capita di vedere dei ragazzi che provocano in me uno scombussolamento e allora penso di volere vivere a tutti i costi una storia con qualcuno, mi metto alla ricerca di quel qualcuno. Cosa devo fare? Dovrei continuare a ricercare questa persona? In oltre c'è una ragazza, la mia "ex" ragazza, con la quale conservo un rapporto particolare, una sorta di alchimia. Sebbene provi un forte attaccamento nei suoi confronti, e la cosa è reciproca, mi pongo dei limiti per via di questa mia bisessualità (lei ne è a conoscenza). Aiutatemi!!

Caro Gabriele, visto la tua giovane età e che inizi a crearti problemi sull'orientamento sessuale, prima di parlarne con i genitori, che è indispensabile, ti invito a consultare uno psicologo psicoterapeuta, che possa aiutarti a capirne i tuoi comportamenti e fantasie. Se con tuo padre ci sono delle frizioni insormontabili può questo crearti dei disturbi relazionali, che consiglio di affrontarli con il terapeuta. Auguri

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 11/01/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni