Pubblicità

Bisessualità (148666)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 58 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesco, 30

 

Salve, ho 30 anni e sono fidanzato da 2 anni con una splendida ragazza e abbiamo anche rapporti sessuali. Ho una situazione lavorativa stabile e per ora vivo con la mia famiglia d'origine. Il problema nasce dal fatto che dai 20 ai 22 anni sono entrato in un circolo vizioso con un mio amico: ci masturbavamo a vicenda. Con il tempo abbiamo smesso però quella voglia di trasgressione e di sporcizia che sento facendo certe cose non è passata.
Da qualche anno ho scoperto siti porno gay, mi eccita guardarli (masturbazione) e anche rispondere ad annunci di incontri. Poi però preso dai sensi di colpa non ho mai ripetuto i giochi adolescenziali che facevo a 20 anni. Credo di essere bisessuale, ma vorrei tanto vivere da etero senza problemi e senza opacità. Mi son promesso e stavolta sul serio di non cadere più in quelle situazioni che rovinano il mio rappoorto con la mia lei. Riusciro ad uscirne?
Grazie per l'aiuto ne sento proprio la necessità!

 

  Caro Francesco, la tua esposizione fa presumenre una pectofilia, cioè una parafilia non altrimenti specificata, che penso debba essere presa in seria considerazione poichè dal racconto si evince che è attrattiva pur avendo una partner stabile. Ciò non significa essere bisessuale poichè nei giochi da te evidenziati sono da analizzare le motivazioni per cui vi masturbavate. La tua ragazza ne è a conoscenza di questo problema? Ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti a sciogliere i dubbi da te espressi.
Auguri.

 

(Risponde il Dott.Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 17/01/2012
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Carattere

Dal greco karasso, che significa letteralente "incidere", è l'insieme delle doti individuali e delle disposizioni psichiche di un individuo. Può anche essere...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

News Letters

0
condivisioni