Pubblicità

Bisessualità,(014583)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 40 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Federico, 35 anni

Salve vi contatto perchè ho bisogno di una risposta ho scoperto che alla mia fidanzata piacciono anche le donne a quanto pare ha avuto anche una storia con una sua compagna al liceo,non me l'ha detto ma l'ho capito, mi ha confessato questa sua cosa facendomela passare per una cosa normale infatti lei asserisce che è normale che due donne vadano insieme perchè le donne a differenza di noi maschi si cercano di piu' fisicamente e quindi per lei l'omosessualità femminile non esiste perchè un rapporto tra donne è solo petting e meno invasivo rispetto a quello con un uomo, ora a me dà tanto l'impressione che si stia raccontando un sacco di balle per non ammettere che forse è,se non lesbica almeno bisessuale...per me è stato sconvolgente scoprirlo poi lei me lo ha fatto passare in un modo talmente normale che quasi questa cosa mi spavente mi ha detto che devo stare tranquillo perchè le sue sono solo fantasie...non so' cosa pensare datemi un consiglio ho solo paura che con il tempo questa cosa venga fuori e possa essere distruttiva per noi due ho paura che ne possa sentire la necessità e che mi possa tradire tanto per lei non è niente....

Caro Federico, in effetti la sua ragazza in parte ha ragione; la bisessualità è un orientamento normale, e più frequente di quanto non si creda. Ma non per questo si può affermare che tutte le donne sono potenzialmente bisessuali perchè il rapporto è meno invasivo. Ci sono donne e uomini a cui piacciono persone di entrambi i sessi e ci sono donne e uomini a cui piacciono persone di un solo sesso. In queste faccende, generalizzare è un ottimo modo per sbagliare. Ma forse la sua
ragazza le ha detto così per non farla preoccupare, magari la sua è stata un'esperienza fatta per curiosità, e non è detto che debba ripetersi. Penso che in ogni caso la cosa migliore da fare sia parlare con lei, esporre a lei i suoi dubbi, i suoi timori. Il dialogo all'interno di una coppia è un ottimo modo per risolvere i problemi; ed in genere è quando manca il dialogo che cominciano a sorgere problemi. Auguri

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

News Letters

0
condivisioni