Pubblicità

Bissesualità (138272)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 54 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Lorenzo 35

Gentili dottori, vivo un dramma personale fatto di incertezze e durissimi sensi di colpa. Da circa 10 anni sono fidanzato con una ragazza amorevole, intellignete e di ottima famiglia. Tuttavia con gli anni i rapporti sessuali sono diminuiti fino all'assenza totale. L'attività sessuale è stata esaltante all'inizio, poi sempre meno, infine deludente e deprimmente, ciò anche in coincidenza della convivenza che dura da 5 anni. Tuttavia il sentimento che ci lega è molto forte. In questi ultimi due anni ho, inoltre, ceduto ad alcune curiosità bissesuali con un ragazzo molto caro, per il quale provo un sentimento molto forte e che però giustamente reclama una storia tutta nostra. Questa relazione fatta di rari incontri, ma di molte telefonate, dura già da un anno tra alti e bassi. Mi trovo nella condizione di non riuscire a lasciare la mia fidanzata poichè mi vorrei realizzare come marito e come padre, ma allo stesso tempo mi sconforta tale idea poichè ho forti dubbi sulla mia sessualità. I rapporti sessuali sono diminuiti anche per la paura che lei resti in cinta e ciò potrebbe peggiorare ancora di più lo stato di incertezza che vivo. Lei ha capito che il problema è mio e mi ha dato l'ultimatum, matrimonio e figli subito, oppure rottura incondizionata. Soffro all'idea di lasciarla ora dopo tutti questi anni rovinando così parte della sua vita. Anche decidendo di sposarmi il pensiero di avere la futura necessità di incontrare altri uomini, clandestinamente, mi deprime, poichè tale comportametno è contrario ai miei principi di onestà e sincerità con i quali sono cresciuto e sono stato educato. Pertanto ora sono in questa fase di totale indecisione e tremo all'idea di perdere sia lei che lui e di come potrei vivere, in un modo e nell'altro. Grazie per l'attenzione.
Distinti saluti.

Caro Lorenzo, la ragazza rappresenta il porto sicuro dove per molto tempo ti sei rifugiato e la minaccia di una rottura provoca in te ansie e paure; dall'altra il nuovo amore o infatuazione che stà diventando sempre più invadente nelle emozioni, la sessualità in queste circostanze ha subito notevoli modifiche, quindi, necessita anche in questo settore porre delle certezze. Necessita porre chiarezza nei tuoi pensieri e accettare ciò che può emergere facendo una terapia. Per questo ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta- psicodinamico; poi se hai ben chiaro ciò che sono i tuoi orientamenti sessuali puoi consultare un sessuologo, inoltre ti consiglio di leggere il libro: "L'amore la sessualità non hanno età", edito da Bastogi.
Auguri.

(Risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 23/09/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

News Letters

0
condivisioni