Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Blocco sessuale (150891)

on . Postato in Sessualità | Letto 11 volte

Anonimo,20

Buongiorno,
sono una ragazza di 20 anni, e convivo da diverso tempo con un problema che mi pesa molto. Io e il mio ragazzo stiamo insieme da 2 anni e mezzo e non abbiamo mai fatto l'amore: lui sarebbe pronto a provare (siamo entrambi vergini) ma, non è mai successo perché io non me la sento. Il fatto è che abbiamo anche noi dei momenti di intimità in cui ci baciamo e ci tocchiamo,e io provo anche molto  piacere,ma c'è un momento in cui sento un'eccitazione più forte per pochissimi istanti e poi più niente. Tendenzialmente questo succede quando prova a toccarmi "più a fondo"...non riesco a capire se si tratta di un blocco psicologico e se si perché, visto che sono molto innamorata. Anche se ho sempre guardato al sesso con un pò di imbarazzo e distacco ora penso che potrebbe essere il momento giusto e a 20 anni non so spiegarmi questi problemi. Sono piuttosto preoccupata. Grazie in anticipo.

Cara ignota,
dal racconto si possono evincere varie ipotesi, per cui le problematiche esposte sono presenti.
La prima il timore di mettere almeno il nome fa pensare ad un forte disagio parlare di sessualità, la seconda che esiste un' educazione rigida in merito al tema.
Quindi io consiglio di consultare entrambi uno psicoterapeuta sessuologo iscritto alla FISS che possa aiutarvi a capire l'importanza della sessualità in una coppia dove l'amore è presente.
Non bisogna temere il vivere la sessualità quando si è innamorati, il bello della vostra scoperta poichè siete vergini sta proprio nello scoprire nuove estasi dell'amore.
Auguri.

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 28/03/2012

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters