Pubblicità

Blocco sessuale (150891)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 88 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Anonimo,20

Buongiorno,
sono una ragazza di 20 anni, e convivo da diverso tempo con un problema che mi pesa molto. Io e il mio ragazzo stiamo insieme da 2 anni e mezzo e non abbiamo mai fatto l'amore: lui sarebbe pronto a provare (siamo entrambi vergini) ma, non è mai successo perché io non me la sento. Il fatto è che abbiamo anche noi dei momenti di intimità in cui ci baciamo e ci tocchiamo,e io provo anche molto  piacere,ma c'è un momento in cui sento un'eccitazione più forte per pochissimi istanti e poi più niente. Tendenzialmente questo succede quando prova a toccarmi "più a fondo"...non riesco a capire se si tratta di un blocco psicologico e se si perché, visto che sono molto innamorata. Anche se ho sempre guardato al sesso con un pò di imbarazzo e distacco ora penso che potrebbe essere il momento giusto e a 20 anni non so spiegarmi questi problemi. Sono piuttosto preoccupata. Grazie in anticipo.

Cara ignota,
dal racconto si possono evincere varie ipotesi, per cui le problematiche esposte sono presenti.
La prima il timore di mettere almeno il nome fa pensare ad un forte disagio parlare di sessualità, la seconda che esiste un' educazione rigida in merito al tema.
Quindi io consiglio di consultare entrambi uno psicoterapeuta sessuologo iscritto alla FISS che possa aiutarvi a capire l'importanza della sessualità in una coppia dove l'amore è presente.
Non bisogna temere il vivere la sessualità quando si è innamorati, il bello della vostra scoperta poichè siete vergini sta proprio nello scoprire nuove estasi dell'amore.
Auguri.

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 28/03/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters

0
condivisioni