Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Blocco sessuale (157122)

on . Postato in Sessualità | Letto 12 volte


Gio , 37

 

Gentile Dottore,
ho questo problema: da giugno abbiamo deciso di avere un figlio io e la mia compagna, sessualmente non abbiamo mai avuto problemi.
Da luglio dopo aver fatto tutti gli esami del caso abbiamo iniziato ad avere rapporti giornalieri per tentare di avere presto un figlio. Dopo primi 2 mesi dove non è successo niente abbiamo iniziato a contare i giorni dove la mia ragazza aveva le ovulazioni (sente bene i crampetti alle ovaie e vede il liquido che fuoriesce) e farlo un giorno si ed uno no.
Il problema nasce qui; da quando devo farlo a comando in quei giorni li non riesco più a eiaculare. Il pene rimane eretto però io sento molto meno e mentalmente mi butto giù vanificando il tutto.
Come mi devo comportare?? Premetto che io ho un'attività in proprio che mi occupa l'intera giornata fino a sera tarda e quindi spesso influisce la stanchezza.

Caro Gio,
la sessualità non può essere a comando o a gettone in special modo per la ricerca di una gravidanza come si evidenzia nel racconto.
Consiglio di non aspettare i giorni dell'ovulazione o avere rapporti a cronometro poichè la mancata gravidanza può essere anche causata da un non sereno rapporto sessuale ma meccanico.
Gli spermatozoi in vagina, non muoiono subito ma la flora vaginale li tiene in vita alcuni giorni questo per far capire che voi dovete avere rapporti liberi solo quando c'è il desiderio e non quando si comanda solo per la procreazione e l'eiaculazione ritardata ne è la conseguenza con anche il desiderio fievole.
Consiglio, come coppia di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che possa aiutarvi nel comprendere che la sessualità deve essere vissuta solo con desiderio e non a comando.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 16/01/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

News Letters