Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Blocco sessuale (157122)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 26 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gio , 37

 

Gentile Dottore,
ho questo problema: da giugno abbiamo deciso di avere un figlio io e la mia compagna, sessualmente non abbiamo mai avuto problemi.
Da luglio dopo aver fatto tutti gli esami del caso abbiamo iniziato ad avere rapporti giornalieri per tentare di avere presto un figlio. Dopo primi 2 mesi dove non è successo niente abbiamo iniziato a contare i giorni dove la mia ragazza aveva le ovulazioni (sente bene i crampetti alle ovaie e vede il liquido che fuoriesce) e farlo un giorno si ed uno no.
Il problema nasce qui; da quando devo farlo a comando in quei giorni li non riesco più a eiaculare. Il pene rimane eretto però io sento molto meno e mentalmente mi butto giù vanificando il tutto.
Come mi devo comportare?? Premetto che io ho un'attività in proprio che mi occupa l'intera giornata fino a sera tarda e quindi spesso influisce la stanchezza.

Caro Gio,
la sessualità non può essere a comando o a gettone in special modo per la ricerca di una gravidanza come si evidenzia nel racconto.
Consiglio di non aspettare i giorni dell'ovulazione o avere rapporti a cronometro poichè la mancata gravidanza può essere anche causata da un non sereno rapporto sessuale ma meccanico.
Gli spermatozoi in vagina, non muoiono subito ma la flora vaginale li tiene in vita alcuni giorni questo per far capire che voi dovete avere rapporti liberi solo quando c'è il desiderio e non quando si comanda solo per la procreazione e l'eiaculazione ritardata ne è la conseguenza con anche il desiderio fievole.
Consiglio, come coppia di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che possa aiutarvi nel comprendere che la sessualità deve essere vissuta solo con desiderio e non a comando.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 16/01/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

News Letters

0
condivisioni