Pubblicità

Blocco sessuale (61538)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 38 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luigi 24 anni, 26.01.2003

Salve, questa è la prima volta che vedo questo sito e ne sono piacevolmente attratto per i contenuti e l'alta professionalità delle persone che ne fanno parte. Vi espongo subito il mio problema.
E' da circa 6 anni che sono fidanzato con una Ragazza (mia coetanea) a cui tengo molto e in questi 6 anni non abbiamo avuto mai un rapporto sessuale completo.
Al momento della penetrazione lei si irrigidisce e non vuole più continuare. Questo blocco sessuale la porta ad arrivare prima di me all'orgasmo e a volte a non voler affatto avere rapporti con me per paura di una eventuale penetrazione.
All'inizio ho pensato che si comportasse così per rimanere vergine fino al matrimonio, ma in realtà le cose non stanno proprio così. Abbiamo analizzato il problema assieme ed è emerso che lei ha un complesso edipico verso il padre e che forse lei ha paura facendo l'amore con me di tradire i suoi sentimenti.
La domanda che vi chiedo è la seguente. Se effettivamente è questo il problema in che modo se ne può venire a capo ? c'è qualcosa che posso fare per sbloccare questa situazione ? Grazie in anticipo per un eventuale risposta Lui

Caro Luigi le difficoltà sessuali della tua ragazza debbono essere affrontate con l'aiuto di un esperto.
In questi casi consiglio di rivolgersi ad un sessuologo in quanto la terapia sessuale è quella che permette di ottenere in tempi brevi ottimi risultati. Comunque anche una psicoterapia di tipo cognitivista può fare al caso vostro.
Assolutamente no alle soluzioni fai da te, il più delle volte si finisce per peggiorare le situazioni.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

News Letters

0
condivisioni