Pubblicità

Calo del desiderio (009936)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 33 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lele, 31 anni

Ciao,sono un ragazzo di 31 anni e sto con una ragazza di 32 da tre anni;da circa quattro mesi il nostro rapporto è in fase calante. Circa quattro mesi fa la mia ragazza mi ha detto che non aveva più desiderio di fare l'amore con me e di non preoccuparmi più di tanto che poteva essere un momento dovuto allo stress da lavoro e alla stanchezza.
Da quel momento le cose però son cambiate a tal punto che ora pensa che siccome ancora non è cambiato niente lei non mi ami più e che sarebbe meglio chiudere.
Il fatto è che,a come dice lei,vorrebbe che ritornasse tutto come prima,ma la sua testa non riesce a recepire tutto questo tanto da farla cadere in uno stato di depressione e non sa cosa fare.
Io la amo ancora ma cosa posso fare per farla uscire da questo stato sempre che ci sia una soluzione?
grazie saluti

Prova a prospettarle l'ipotesi di farsi aiutare da un terapeuta.
Questo può aiutarla a capire che cosa le sta succedendo. Auguri


( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters

0
condivisioni