Pubblicità

calo del desiderio sessuale(47180)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 228 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paolo, 32anni (11.1.2002)

Buongiorno, sono Paolo, un pasticcere di Milano,ho deu figli di quasi quattro anni.da qualche tempo ho riscontrato da parte di mia moglie, un calo nel desiderio sessuale.Devo sempre essere io ad iniziare e ,qualche volta ,subire anche un rifiuto.Lei attribuisce il tutto alla stanchezza anche se non è convinta che questo calo esista realmente.Sono sicuro che non mi tradisca(perchè ero arrivato a pensare anche questo) ma non capisco lo stesso il perchè di questo stato.
Grazie,Paolo.

Caro Paolo, in realtà il calo del desiderio sembra esistere davvero nella sua signora, ma sei sicuro che la cosa non dipenda anche dalla scarsa conoscenza della psiche femminile che ti caratterizza? Non puoi pensare che la donna abbia gli stessi impulsi sessuali del maschio (il cui ipotalamo é irrorato sette volte al giono dal testosterone e che gli basta uno stimolo visivo per eccitarsi ed avere voglia...), mentre lei per desiderare il rapporto sessuale deve sentirsi rispettata, accettata, corteggiata, contare per il suo partner nella sua totalità di persona? Altrimenti prevale in lei la sensazione di "essere usata " per quella cosa lì, non ne ha nessuna voglia ( a meno che non sia masochista), preferisce fare altro... Ecco allora che é facile per il maschio accusarla di essere frigida, non aver mai voglia, rifiutarsi, e proporle di farsi curare perché non é normale a quella età non aver voglia... Ma , in questo caso, é il maschio l'induttore sano di un sintomo patologico. Non é il caso di prendere in mano la situazione e fare un bel discorso chiarificatore con un sessuologo o uno psicologo sessuologo? Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

News Letters

0
condivisioni