Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

calo del desiderio sessuale(47180)

on . Postato in Sessualità | Letto 155 volte

Paolo, 32anni (11.1.2002)

Buongiorno, sono Paolo, un pasticcere di Milano,ho deu figli di quasi quattro anni.da qualche tempo ho riscontrato da parte di mia moglie, un calo nel desiderio sessuale.Devo sempre essere io ad iniziare e ,qualche volta ,subire anche un rifiuto.Lei attribuisce il tutto alla stanchezza anche se non è convinta che questo calo esista realmente.Sono sicuro che non mi tradisca(perchè ero arrivato a pensare anche questo) ma non capisco lo stesso il perchè di questo stato.
Grazie,Paolo.

Caro Paolo, in realtà il calo del desiderio sembra esistere davvero nella sua signora, ma sei sicuro che la cosa non dipenda anche dalla scarsa conoscenza della psiche femminile che ti caratterizza? Non puoi pensare che la donna abbia gli stessi impulsi sessuali del maschio (il cui ipotalamo é irrorato sette volte al giono dal testosterone e che gli basta uno stimolo visivo per eccitarsi ed avere voglia...), mentre lei per desiderare il rapporto sessuale deve sentirsi rispettata, accettata, corteggiata, contare per il suo partner nella sua totalità di persona? Altrimenti prevale in lei la sensazione di "essere usata " per quella cosa lì, non ne ha nessuna voglia ( a meno che non sia masochista), preferisce fare altro... Ecco allora che é facile per il maschio accusarla di essere frigida, non aver mai voglia, rifiutarsi, e proporle di farsi curare perché non é normale a quella età non aver voglia... Ma , in questo caso, é il maschio l'induttore sano di un sintomo patologico. Non é il caso di prendere in mano la situazione e fare un bel discorso chiarificatore con un sessuologo o uno psicologo sessuologo? Auguri.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

News Letters