Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Capire la propria sessualità (63430)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Marco 17 anni, 10.04.2003

Salve a tutti sono Marco da torino e ho gravi problemi a capire la mia sessualità!Vi chiedo un grandissimo favore di non scartare questa mia richiesta perchè è di fondamentale importanza e potrebbe aiutarmi a uscire da questa depressione!
Per tutta la fase preadolescenziale(dai 14 ai 15 anni)mi masturbavo non pensando a ragazze ma pensando in particolar modo a mio padre. Ho visitato perfino siti gay.
E quando vedevo film erotici volevo sostituirmi alla donna. Non so il perchè ma mi vergogno tantissimo di ciò e non so come ho trovato il coraggio di scrivere questo su internet!ad un certo punto due anni fa un avvenimento (sento una mia compagna di classe che dice all'orecchio di un amica guarda sculetta e forse non si riferiva neanche a me) mi fa spaventare e insomma mi fa cadere in depressione in quanto mi ero reso conto che per due anni avevo in un certo senso sbagliato!
Questa mia depressione diventa fortissima in quanto questa mia paura di essere omosessuale non solo mi faceva stare male con i miei compagni di classe (che avevo paura che lo pensassero)ma mi faceva aver paura di uscire in quanto quando passavo davanti a delle persone avevo paura che lo capissero anche loro(avevo paura di camminare male)!
Da lì stavo sempre a controllare come camminavo (alla fine sembrando davvero un cretino)e a modificare la mia voce che a quei tempi era molto acuta e simile a quella di una femmina.
Volevo aggiungere che questa depressione era diventata così forte che in classe avevo un sonno incredibile non riuscivo più a stare sveglio...
In questo periodo tristissimo per me, in famiglia mia è avvenuta una vera e propria tragedia per cui questa depressione è aumentata tantissimo!durante questo periodo di depressione ho incominciato a forzare me stesso a masturbarmi pensando a femmine e questo ha fatto finalmente finire di fare sogni erotici con mio padre!
Nonostante ciò ero sempre depresso!ma all'incirca anno fa mi arriva nel cel un messaggio di un amica che mi dice che io piacevo a una sua amica!siccome questa amica piaceva anche a me io divento più felice!
Quando incontro questa amica scopro che mi piaceva moltissimo e anche se per timidezza non ho fatto niente con lei da lì in poi mi svegliavo eccitato pensando a lei ero diventato pazzo e questo mi aveva fatto uscire in parte dalla depressione!
Alla fine con questa non concludo niente e da allora si alternano periodi in cui ho paura di essere gay e altri dove sono sicuro di non esserlo!Ma in linea di massima non avevo più quella forte depressione che mi aveva fatto perdere la voglia di vivere!due mesi fa mi innamoro(ancora più pazzamente)di un altra ragazza ,probabilemte perchè pensavo di piacergli.
E dopo questo periodo di innamoramento dove io mi sentivo felicissimo,non riuscivo quasi a dormire la notte pensando a lei,ma alla fine la risposta sua fu un NO.
Per me fu una delusione e per molti giorni pensai a lei!Nonostante tutto ciò ora sono ancora un pò depresso,ho sempre paura degli altri, ho paura di parlare perchè comunque ho ancora la paura di essere omosessuale!
Mi capita di andare a vedere le webcam di uomini nelle chat e di masturbarmi!mi sono reso anche conto che dal punto di vista sessuale le ragazze non mi attraggono per nulla!questo mi crea insicurezza ma dall'altro lato non riesco a spiegarmi il mio innamoramento per una ragazza!ora vi prego con tutto il cuore di analizzare il mio caso ed esprimere un vostro giudizio in riguardo di dirmi se quello che mi è successo e normale o no!
Ci tengo molto a questa risposta in quanto potrebbe farmi uscire da questa depressione e paura degli altri che mi assilla oramai da due anni!vi ringrazio tanto per il servizio che offrite Tanti saluti Marco

Mi è un po' difficile aiutarla perchè il quadro che lei espone è molto confuso, e fra l'altro mancano delle informazioni sulla tragedia familiare a cui allude e che quindi non sono in grado di collocare nel suo vissuto emozionale.
Per quello che si può capire, lei ora è arrivato alla conclusione che le ragazze non le piacciono fisicamente.
Questo è un segnale, di solito, di una inclinazione omosessuale, che nel suo caso è rafforzata dall'attrazione che prova per immagini di uomini in Internet.
Questo dato non è in contraddizione con l'innamoramento per una coetanea: il cuore ed il sesso non sempre vanno nella medesima direzione,anche se certamente il no che ricevuto non hanno contribuito ad aiutarla e a tranquillizzarla.
In conclusione la invito a darsi un po' di tempo per capire meglio e, eventualmente, a rivolgersi ad uno psicologo sia per farsi aiutare a superare la depressione sia per fare maggiore chiarezza sulle sue reali inclinazioni.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e depressione (151012456…

Paolo, 26     Salve, da una settimanella a questa parte ho sviluppato una serie di sintomi apparentemente slegati (almeno secondo il medico) e qu...

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le dif...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

News Letters