Pubblicità

Conflitto con il mio corpo (12096)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 18 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sabrina,26 anni

Salve, il mio problema?gli uomini mi credono bella, ma in realtà io non lo sono, mi vedono vestita e mi atteggio da bella; ci so fare diciamo cosi, ma sotto sono un disastro. Nelle relazioni che ho avuto ho sempre fatto sesso al buio e al buio si sa, siamo tutte migliori, non ce la farei mai alla luce: ho le smagliature sui glutei, il seno piccolo e la cellulite.
Gli uomini che ho avuto hanno sempre perso la testa per me ma io poi li ho lasciati perchè non potevo vivere appieno me stessa mostrandomi a loro nella vita di tutti i giorni, loro si innamoravano di una persona che non ero io,
e cosi credo che sarò condannata ad essere considerata bella e stronza quando in realtà sono una brutta che soffre molto... non riesco a farmi vedere per quella che sono, non ce la faccio...

Cara Sabrina le cose non sono mai tutte bianche o tutte nere esistono le sfumature e sono proprio queste ultime che il genere umano fatica a vedere. Forse non sarei perfetta ma sicuramente hai delle cose che si posso accettare, il punto non è la tua "bruttezza" ma è capire che cosa ti ha portato ad non accettare il tuo corpo ed a non amarti. Questa è una prima chiave di lettura l'altra è la dismorfofobia cioè il disturbo psicologico che porta i soggetti a trovare o ad ingigantire difetti fisici nel loro corpo. In entrambi i casi l'aiuto per non continuare a soffrire c'è ed è la psicoterapia. Auguri

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

Carattere

Dal greco karasso, che significa letteralente "incidere", è l'insieme delle doti individuali e delle disposizioni psichiche di un individuo. Può anche essere...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

News Letters

0
condivisioni