Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Conflitto dentro me Tra l'essere Gay E bisessuale (00056)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 27 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

mauro, 31 anni

bongiorno o buonasera
Sono mauro vorrei una risposta
al mio stato d'animo per quando riguarda Il conflitto che e' fomato da una base gay pero' se devo fare degli apprezzamenti su donne ci riesco e avverto poca eccitazione , pero' sevedo un corpo di donna alcune volte mi capita che un bel sedere o seno mi provocano alcune sensazioni di piacere sia psicologicamente , non riesco adecifrare se avverto anche questo a livello sessuale lo vorrei capire ,e poi ch risposte mi postrete dare per quando riguarda il mio conflitto tral'essere gay e bisessuale insieme , vorrei delle risposte
al piu'm presto e poter cosi ' vivere la mia condizione non andare a sbattere in persone sbagliate e avere una storia stabile con una perso
che ne pensate di tutto questo , questo problema l'ho avuto fin da piccolo a casa tutti sanno di questi miei problemi e infatti anche lor mi stanno cercando di aiutarmi per quello che possono , e vorrei sapere seloro o ancora c'e' qualcosa specifico che possono fare?
sono a casa dei miei genitori e vivo con loro e con imie fratelli lavoro con loro in un paese della provincia di Cosenza
e puo' immagginare quanto tormento ho nel mio cuore per non riuscire ad avare una storia tranquilla enon mai frequentare gente giusta , non sono mai andato in assoc per gay sonoandato da pscologi e terapeuti ma li mio stato e ' ancora distrutto perche' penso di essere scappato e di non aver trovato le risposte giuste .
quindi vorrei che foste voi a a dami qualche risposta
a presto
rispondete immediatamente
sono fiducioso e l'aspetto con tanta ansia
e vi rigrazio fin d'ora per la vostra gentile e mabile attenzione che lo so che lo fate con il cuore
grazie grazie
spero che con voi possa il mio cuore le risposte alla mie tante domande arrivederci

Caro Mauro,
la complessità del tuo disagio non è riassumibile nel semplice problema di una incapacità di attuare una scelta nel campo sessuale, ma probabilmente affonda le radici in qualcosa di più profondo e variegato.
La sessualità è una forma come un'altra di comunicazione, un linguaggio con le sue regole ed i suoi valori di riferimento. Questi dubbi nella scelta sono in realtà un indicatore simbolico della tua confusione e delle tue insicurezze, che devi fronteggiare nella loro interezza, se vuoi risolvere la tua vulnerabilità.
Non mi meraviglio più di tanto che sei "scappato" in precedenza da una possibile risoluzione psicoterapeutica, perchè spesso succede di pensare di essere in grado di superare da soli il problema e, comunque, non si riesce ad affrontare il dolore dell'analisi.
Io credo che hai l'età e l'esperienza sufficienti per valutare in maniera realistica il tuo futuro e monitorare la possibile evoluzione della tua esistenza. E di "darti un'altra possibilità".
Premesso che la psicoterapia non è la panacea di tutti i mali, è pur vero che per esplorare a fondo i pensieri e i sentimenti, ed identificare gli elementi traumatici e devianti della propria vita, il supporto di un valido psicoterapeuta risulta indispensabile oltre che per una funzione contenitiva delle proiezioni negative, anche e soprattutto per ridurre al minimo i fraintendimenti, e quindi valutare realisticamente la situazione.
Rimettiti in moto ed abbi fiducia, sei una bella persona e puoi avere un bellissimo futuro, devi solo ritrovare la rotta.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

News Letters

0
condivisioni