Pubblicità

Confusione (140560)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 32 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Red 23

Gentilissimo/a psicologo/a, è la prima volta che mi rivolgo a uno di voi e non lo farei se non fosse il peggior periodo che ho mai vissuto. Da circa 4 anni, da quando ho iniziato l'università, ho un calo di personalità che non avrei mai pensato di poter avere. Oltre alla più totale insicurezza in qualsiasi cosa faccia, ora sono arrivate anche le crisi esistenziali di cui la peggiore, quella che proprio non so come affrontare, è di tipo sessuale. Non so più se sono eterosessuale o gay, e questo mi condiziona in qualsiasi cosa faccia. Non è che non  mi piacciono più le ragazze, ma da quando mi è venuto il dubbio ho iniziato a guardare in modo strano anche i ragazzi, tipo per mettermi alla prova e tentare di capire. Però non ce la faccio veramente più. Non sarebbe un problema essere gay, lo accetterei serenamente, il problema è che fino all'anno scorso non mi ero mai neanche posto il problema e ho avuto decine di rapporti etero pienamente soddisfacenti. Ah, da circa tre anni faccio un uso quotidiano di hashish, magari può interessarvi. Vi prego, aiutatemi a far coincidere i tasselli perchè non capisco più niente. Grazie mille, Red.

Caro Red, la tua preoccupazione sorge nel momento in cui la persona si trova in un disagio esistenziale, che spesso colma con sostanze, pur di non affrontare il vero problema. Il tuo orientamento sessuale, da come descritto è eterosessuale, ma il pensiero dell'omosessualità, che è latente in tutti noi comincia ad incuriosirti. Per mettere un pò di ordine nelle tua vita esistenziale, sociale, sessuale ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico, che può aiutarti nel far emergere le tue realtà esistenziali e l'orientamento sessuale. Auguri.


(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 03/12/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni