Pubblicità

Crisi d'identità sessuale (3535)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stefano 34

Da bambino, quando avevo circa 7 anni, ho subito abusi sessuali da parte di un cugino di circa 13 anni. Ho premesso ciò perchè ho saputo che tali traumi (anche se in realtà non l'ho vissuto come un forte trauma data la sua giovane età e il fatto che lo conoscevo) portano spesso a deviazioni di tipo omosessuale.durante l'adolescenza ho avuto un pò di problemi con l'altro sesso per una forte timidezza,così ho avuto la mia prima ragazza a circa 23anni, poi altre storie ma durate non più di 8-9 mesi, l'ultima un anno fa con l'unica ragazza di cui forse mi sono innamorato veramente. A livello sessuale non ho mai avuto problemi, è sempre stato soddisfacente sia per me che per la partner. Il problema che mi inquieta è che ogni tanto ho fantasie omosessuali, soprattutto ultimamente per un amico etero e fidanzato che sto frequentando, così mi sorgono dubbi sulla mia sessualità: sono un omosessuale latente, un bisessuale o un etero con una normale componente (forse un pò più che normale) omosessuale?

Caro Stefano, la sua storia non è unica, ne diversa da molte altre avvenute in età infantili e adolescenzialòi specialmente nei maschi. L'omosessualità è latente in tutti noi quindi è consigliabile non crearsi falsi concetti poichè se amplificati possono creare delle ossessioni. La realtà è che hai avuto la possibilità di verificare la eterosessualità nonostante la timidezza.
Se desidera essere più sereno e convinto dei suoi pensieri consiglio di consultare uno psicoterapeuta.

(risponde il dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters

0
condivisioni