Pubblicità

curare la ninfomania (48506)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 63 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Angela, 30anni (16.2.2002)

Salve mi chiuamo Angela, ho 30 ed ho scoperto di essere ninfomane,ho subito da piccola violenze sessuali da mio nonno(no penetrazione)...un mio amico nel conoscermi capisce che io non ero la solita donna frivola-superficiale-ecc. ma che in sostanza c'era di piu, e addirittura mi accompagno da una psicoterapeuta,che in buona sostanza mi disse le stesse cose che lui(il mio amico)mi aveva gia detto.La psicoterapeuta mi ha dato una versione molto semplicistica riguardo alla cura , VI PREGO DATEMI LA VOSTRA TERAPIA. VOGLIO GUARIRE ma da sola penso di nomn farcela, gli impulsi sono sempre frequenti ed anche nei confronti degli amici del mio fidanzato, il che mi sa di assurdo.AIUTATEMI vi prego.
SALUTI

Cara Angela la psicoterapia prevede un percorso più o meno lungo in cui paziente e terapeuta, in incontri generalmente settimanali, s'impegnano in un lavoro minuzioso con lo scopo di scoprire e rimuovere le cause che sottendono il sintomo.Da quanto riferisci mi sembra di capire che il tuo impegno si è limitato ad unico incontro dal quale sei uscita piuttosto delusa.Molto probabilmente la psicoterapeuta cercando di fornirti una lettura semplice del problema ha fatto si che tu svalutassi il suo progetto di lavoro.Se sei veramente intenzionata ad avere una vita migliore devi assolutamente andare da uno psicoterapeuta ed affidarti a lui.La coazione a ripetere che ti spinge a cercare sempre nuovi incontri ha bisogno dell'intervento di uno specialista, risolvere il problema da sola è impossibile.
Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

News Letters

0
condivisioni