Pubblicità

Dipendenza sessuale (1211481)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 492 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Davide 37

Ho 37 anni, sono felicemente sposato, ma da tempo non riesco ad evitare di masturbarmi usando dvd e siti internet, nonchè ho sempre il desiderio di fare del sesso con varie donne e, quando riesco, vado con prostitute praticando solo sesso orale; inoltre ultimamente ho scoperto anche la possibilità di fare sesso con delle escort. Con mia moglie faccio poco sesso e soffro di eiaculazione precoce; non riesco a sapere se la mia è una dipendenza o qualcos'altro; certo è che faccio fatica a non cercare delle donne che mi soddisfino sessualmente e poi ne sento il peso, me ne pento amaramente ma è più forte di me! Cosa posso fare? Sono disperato!

Caro Davide, la disperazione è la conseguenza di comportamenti non consoni alla normalità sessuale. Dal racconto si evince che esiste una eiaculazione precoce con la propria donna e la necessità di avere rapporti con altre figure a pagamento, il che nasconde parafilie non altrimenti specificate. La propria partner è contenta di questa situazione? Credo proprio di no. Consiglio, se come coppia siete in accordo, di consultare uno psicoterapeuta sessuologo per risolvere il problema dell'eiaculazione precoce; se poi sussiste ancora il disturbo di cercare altrove soddisfacimento sessuale, iniziare una psicoterapia individuale per capire le motivazioni di questa ricerca sessuale. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 08/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Pistantrofobia (paura di fidar…

La pistantrofobia è caratterizzata da una paura irrazionale di costruire una relazione intima e personale con gli altri. Molti di noi hanno sperimentato delusi...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni