Pubblicità

Disorientamento sessuale (106218)</font>

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 43 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cristina 15

Salve, sono una ragazza di 15 anni e vi chiedo aiuto perché sto male e non so che cosa fare. A differenza di tutte le mie amiche io non sono mai stata fidanzata, o innamorata di un ragazzo. Questo non sarebbe poi tanto strano, se non fosse perché ultimamente mi sento molto attratta da due ragazze, S. e M. sono amiche, ma io sono amica solo di S., con M. ci ho parlato solo qualche volta. Eppure, ogni volta che vedo M. cerco di attirare la sua attenzione, la guardo sempre senza farmi vedere e la penso spesso. Mi succede la stessa cosa con S., ma con lei è un po' diverso perché siamo amiche, perciò parliamo tranquillamente. Lei naturalmente non immagina quello che io provo (o penso di provare). Sono due settimane che S. non viene a scuola e mi manca tantissimo, non ho neanche voglia di andare a scuola perché lei non c'è, ma per fortuna dovrebbe tornare lunedì. Questa situazione per me è molto difficile e complicata. Non capisco neanche perché mi piace M. se ci ho parlato pochissimo e praticamente non la conosco. Nessuno sa niente di questa cosa, né i miei amici, né la mia famiglia. So che nel periodo adolescenziale possono esserci questi tipi di confusione, ma se così non fosse? Se io fossi proprio lesbica? Ho bisogno di saperlo perché non posso andare avanti così. Non riuscirei mai a dire ai miei genitori che ho bisogno di uno psicologo, perciò ho bisogno del vostro aiuto. Per favore datemi un consiglio! Grazie.

Cara Cristina, il periodo evolutivo che stai vivendo, l'adolescenza, è il periodo in cui sorgono molti dubbi e problematiche esistenziali, poichè per l'individuo iniziano i confronti con il mondo esterno sia sociale, sia economico e soprattutto si scoprono le emozioni, gli amori, la sessualità. Secondo il mio parere non c'è da preoccuparsi se per il momento non sei innamorata di un ragazzo, ma un consiglio mi preme darti: prima di crearsi false identità di genere, consulta uno specialista psicologo psicoterapeuta per chiarire ciò che sono i tuoi pensieri, ciò ti sarà utile per eliminare la confusione che hai e solo dopo potrai parlare ed affrontare la tua sessualità e viverla fino in fondo qualunque sia il risultato. Auguri.

(risponde il Dott.Sergio Puggelli)

 

Pubblicato in data 6/04/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Trauma

Forte alterazione dello stato psichico di un soggetto dovuta alla sua incapacità di reagire a fatti o esperienze sconvolgenti, estremamente dolorosi come...

News Letters

0
condivisioni