Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi dell'orgasmo (062014)

on . Postato in Sessualità | Letto 148 volte

A. 24 anni, 11.02.2003

Non ho mai avuto un orgasmo vaginale. E' una cosa su cui non ho le idee chiarissime, nel senso che io ho sempre pensato di ssere normale, ma da quando frequento un newsgroup sulla sessualità non ne sono più così sicura.
Lì tutte le donne parlano di orgasmi come se fossero la cosa più semplice del mondo da raggiungere.Io non ho mai avuto un orgasmo..... o meglio....non ho mai avuto un orgasmo vaginale.
Non ho infatti nessun problema a raggiungere l'orgasmo clitorideo con la stimolazione manuale ed orale.... ma con la penetrazione..niente, zero, non c'è verso.
Mai provato nulla. Cioè, non è esattamente così, a volte mi piace, provo delle sensazioni molto forti. Ma non arrivo mai all'orgasmo.
Almeno non credo, visto che il mio termine di paragone è l'orgasmo clitorideo, che, sento dire, è diverso da quello vaginale.
Sarà sempre così? Sarà un fattore psicologico visto che fisicamente sono a posto (ho anche un bimbo)? Non so se può avere peso l'esperienza di un abuso subito a circa 7 anni.. vi prego datemi qualche indicazione.

Cara A. non preoccuparti assolutamente perchè l'unico orgasmo esistente, sessuologicamente parlando, è quello clitorideo. L'orgasmo cosiddetto vaginale lo si raggiunge solo attraverso la stimolazione indiretta del clitoride, quindi, sei normalissima

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

News Letters