Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi Sessuali (162555)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte


Elisa, 32

 

Gentile Dottore,
ho conosciuto il mio ragazzo di 37 anni dopo un'esperienza matrimoniale fallimentare durata 7 anni, dal primo momento ho pensato subito che fosse un vero principe azzurro: bell'aspetto, gentile, attento,divertente ecc...il contrario del mio ex!
Abbiamo iniziato a frequentarci quotidianamente e a scambiarci abbracci e baci molto appassionati in ogni momento della giornata, per molto tempo..il problema è che non si andava mai oltre... All'inizio lui mi diceva che "mi rispettava" e in un certo modo mi bloccava a chiedere di più, ma con il passare del tempo non sono riuscita più a reggere la situazione e ho cominciato ad essere più esplicita.
In questi 5 anni mi ha sempre presa in giro, siamo stati insieme fisicamente solo durante le vacanze ed è andata più o meno bene, ma ancora non riesco a capire come fa a resistere tutto il resto dell'anno? Io sono quasi arrivata al punto di tradirlo(solo per puro desiderio fisico), gli voglio troppo bene e non riesco a lasciarlo! Lui dice di amarmi alla follia e che il suo è un amore più mentale che fisico, ma che comunque mi desidera tanto!! Abitiamo ancora con i nostri genitori, lui vorrebbe che andassimo a vivere insieme, ma io ho paura di complicare le cose e non so cosa fare. Ho perfino pensato che fosse gay, ma lui si è arrabbiato molto per questo. Inoltre, sono titolare di un'attività e lui dopo le sue ore di lavoro (part-time) mi dà una mano, per cui tutti i miei clienti si sono affezionati anche a lui e io ho bisogno del suo aiuto almeno per qualche ora...non sò proprio cosa fare, mi sento bloccata e non sò come uscirne.
Grazie per la disponibilità

Cara Elisa,
dal racconto si evince che il partner non prova desiderio e pur essendo giovane, non va oltre il classico abbraccio.
Consiglio che consultiate insieme uno psicoterapeuta sessuologo che sia in coppia sia individualmente può aiutarvi a risolvere il problema.
Penso che qualche problemino psicologico sia in atto poichè un uomo almeno una volta la settimana ha rapporti sessuali con la partner almenochè non ci siano problematiche fisiologiche. Prima di tradirlo credo che sia importante per la dignità separavi.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 29/04/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

News Letters