Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

disturbi sessuali (43988)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 158 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonima (1.10.2001)

Vorrei un vs. consiglio su un problema che mi assilla da un pò. Da quando conosco il mio ragazzo (ormai da 5 anni) abbiamo dei problemi nel fare l'amore. Questo perchè lui ha dei problemi ad avere un'erezione adeguata. Abbiamo provato a rivolgerci ad una psicologa ma purtroppo dopo un anno di sedute non è cambiato nulla. Dopo si è rivolto ad un andrologo il quale ha consigliato il Viagra per un periodo. durante questo periodo è andata abbastanza bene ma una volta terminate le pillole la situazione è tornata quella di prima. Io vorrei aiutarlo ma non so come. Mi date un consiglio?
Grazie

La diagnosi e il trattamento delle patologie sessuali sono competenza specifica del sessuolo se a carattere prevalentemente psicologogico, sono di competenza dell'andrologo se la causa è prevalentemente organica. Dal momento che l' andrologo è stato già consultato vi suggerisco di rivolgervi ad un sessuolo che, dopo un'attenta indagine del caso e una giusta diagnosi, vi indicherà quale tipo di trattamento intraprendere. Può darsi che ritenga necessario, prima di ogni altra cosa, fare ulteriori indagini sul versante fisico per poter escludere con certezza l'organicità del problema, questo dipenderà anche da come ha operato il precedente andrologo e in base a quale diagnosi ha prescritto il Viagra.
E' importante che il tuo ragazzo impari, se ci sono, a prestare attenzione all'erezioni spontanee mattutine. Deve essere in grado di riferire, sempre se riscontrate, la frequenza, la durata e la rigidità del pene, piccoli dettagli che possono essere di grande aiuto per lo specialista.
Auguri

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Agrafia

Il termine Agrafia deriva dal greco a-grapho (non-scrivo), indica la perdita parziale (paragrafia) o totale della capacità di scrivere, che insieme a quella d...

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

News Letters

0
condivisioni