Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Dubbi sulla sessualità di mio marito (000108)

on . Postato in Sessualità | Letto 14 volte

Marta, 39 anni

Sono una moglie disperata. Circa un mese fa, tornando a casa prima dell'orario consueto, ho trovato mio marito che stava indossando i miei vestiti. Dopo una furiosa litigata ed i primi giorni di arrabbiatura, nervoso e paura, ho voluto parlare con lui per chiedergli spiegazioni. Lui mi ha detto che è una cosa naturale per lui in quanto l'ha sempre fatta sin da bambino. Dice che dentro di se c'è una piccola parte "donna" che vuole venire fuori.
Io per ora mi sono rifiutata di fargli continuare una cosa del genere, ma vedo che lui ci stà soffrendo molto. La prego di aiutarmi perchè io lo amo moltissimo e non voglio perderlo. Come mi devo comportare. Devo assecondarlo oppure magari provare a portarlo da qualche specialista.Vi ringrazio di una vostra eventuale risposta.

Cara Marta, mi rendo conto che la scoperta che ha fatto deve averla profondamente scossa, ma mi creda, impedire a suo marito di indossare abiti femminili è inutile, non è così che lo aiuterà. Non mi ha spiegato se usa i suoi abiti per eccitarsi sessualmente o per altro, quindi non sono in grado di definire un disturbo specifico. Ma di qualunque cosa si tratti, impedirglielo non risolverà il problema. Provi ad essere maggiormente comprensiva, provi a parlare con lui e a capire a cosa gli serva questa cosa (i sintomi, anche quelli più sconvolgenti, hanno una funzione importante per le persone), il motivo per cui lo fa.
Provi anche a spiegargli il disagio che le provoca questo suo comportamento e a proporgli di consultare uno psicoterapeuta, ma senza farlo sentire malato, perchè in tal caso probabilmente assumerebbe un atteggiamento di difesa. Lei lo ama, glielo faccia sentire, gli faccia sentire il suo rispetto, ma anche la sua sofferenza, cerchi di coinvolgerlo nel tentativo di trovare una soluzione, insieme, non uno contro l'altro. Molti auguri

 

(risponde la dott.ssa Serena Leone)

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

News Letters