Pubblicità

Eiaculazione precoce (000187)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 57 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesco 20 anni, 29.11.2002

Salve volevo sapere qualcosa sul mio problema.perchè iniziando il rapporto sessuale,e avvenendo la penetrazione dopo circa 90 secondi continuati di movimento lo sperma è già arrivato a destinazione.cosa mi succede? da che cosa deriva? fatemi sapere qualcosa sul fatto..grazie e arrivederci

Il fatto che l'emissione di sperma avvenga subito dopo la penetrazione è tipico dell'eiaculazione precoce, che è un disturbo molto comune fra gli uomini e per il quale esistono soluzioni che un bravo medico andrologo è in grado di indicarle. Ma prima di tirare le somme per una diagnosi di questo tipo e prima del ricorso a terapie specifiche, voglio farle notare che anche alcuni fattori psicologici possono influire sul fenomeno ( tipo la mancanza di esperienza, la non approfondita conoscenza della partner, l'eccesso di desiderio) e che, cambiando la situazione , ( ad esempio dopo un po' di volte che si fa l'amore con la stessa persona e aumentando quindi la complicità e l'intimità) l'eiaculazione precoce può sparire senza bisogno di altri interventi.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Disturbo Antisociale di Person…

La prevalenza del DAP è pari al 3% nei maschi e all'1% nelle femmine nella popolazione generale, e aumenta al 3-30% in ambiente clinico. Percentuali di preva...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

News Letters

0
condivisioni