Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eiaculazione precoce (017579)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Giusy, 23 anni

La mia richiesta:una persona a me vicina, maschio, poco più che ventenne, soffre di eiaculazione precoce. Quando mi ha parlato del problema già qualche annetto fà, gli ho consigliato di attendere prima di iniziare ad assumere dei farmaci perchè pensavo che fosse un problema che si sarebbe risolto da solo nel momento in cui avrebbe incontrato una ragazza per intraprendere una relazione stabile. Infatti al momento aveva una situazione di stallo, cioè una ragazza che lo sottoponeva ad uno stress costante dovuta al fatto che lo lasciava per poi tornarci insieme (ripetutamente). Ora ha una relazione fissa da diverso tempo, ma il problema non sembra essersi risolto infatti assume un farmaco (neanche specifico per il problema). La mia paura è che essendo giovane possa rimanere legato al farmaco in modo persistente, e instaurae una dipendenza anche psicologica da esso. Quali sono le strade alternative al farmaco per questo disturbo?

Salve giusy, le strade alternative al farmaco, sono una terapia ad approccio psico sessuale, da solo e anche in coppia in modo da risolvere il problema con l´ausilio di esercizi pratici che possano rieducare la persona alla gestione del piacere evitando quindi di concentrarsi solo sull´aspetto della performance sessuale.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters