Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eiaculazione precoce (017579)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 23 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giusy, 23 anni

La mia richiesta:una persona a me vicina, maschio, poco più che ventenne, soffre di eiaculazione precoce. Quando mi ha parlato del problema già qualche annetto fà, gli ho consigliato di attendere prima di iniziare ad assumere dei farmaci perchè pensavo che fosse un problema che si sarebbe risolto da solo nel momento in cui avrebbe incontrato una ragazza per intraprendere una relazione stabile. Infatti al momento aveva una situazione di stallo, cioè una ragazza che lo sottoponeva ad uno stress costante dovuta al fatto che lo lasciava per poi tornarci insieme (ripetutamente). Ora ha una relazione fissa da diverso tempo, ma il problema non sembra essersi risolto infatti assume un farmaco (neanche specifico per il problema). La mia paura è che essendo giovane possa rimanere legato al farmaco in modo persistente, e instaurae una dipendenza anche psicologica da esso. Quali sono le strade alternative al farmaco per questo disturbo?

Salve giusy, le strade alternative al farmaco, sono una terapia ad approccio psico sessuale, da solo e anche in coppia in modo da risolvere il problema con l´ausilio di esercizi pratici che possano rieducare la persona alla gestione del piacere evitando quindi di concentrarsi solo sull´aspetto della performance sessuale.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

News Letters

0
condivisioni