Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eiaculazione precoce (060870)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Max 31 anni, 03.01.2003

Il mio problema è come poter migliorare durante un rapporto sessuale con una ragazza la durata del rapporto o meglio come curare l'eiaculazione precoce.
Mi è stato prescritto da un andrologo de Prozac 20mg al giorno, esercizi Kegel da fare durante la giornata e usare la tecnica della compressione sul pene prima di sentire lo stimolo dell'eiaculazione.
In realtà, non ho avuto un gran miglioramento qualitativo. Pensavo di aumentare la dose a 30mg di Prozac Esiste qualcosa di più efficace? Grazie a nome di molte altre persone che sono affette da tale problema ma che non hanno il coraggio di dirlo. Max 31

Caro Max (31 anni) , non credo all'aumento della dose di farmaco. Molto di più all'allenamento psicologico ( e forse a un lavoro psicoterapico più profondo) a reggere livelli sempre più alti di eccitazione, senza "venire".
E' un allenamento importante che richiede tempo, impegno , qualche ricaduta, ma nel lungo periodo porterà i suoi frutti.
E' come una ri-abilitazione o un apprendimento nuovo e inusuale per te: riconoscere in tempo il punto del non ritorno, fermarsi e riprendere a livelli sempre più alti di eccitazione.
Puoi stare nell'eccitazione, non occorre scappare, dove corri? Stai nell'eccitazione, tollera la cosa, anzi aumenta la tensione... così arriverai a godere finalmente facendo godere anche chi sta con te. Se no, é proprio una delusione per entrambi!

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters