Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eiaculazione precoce

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 13 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Sara 50

Sono una madre.Vorrei sapere come potere aiutare il ragazzo di mia figlia che soffre di un problema di eiaculazione precoce. Ha 20 anni e nega di avere il problema nel senso che non riesce ad affrontarlo, eppure leggo nei suoi occhi una profonda tristezza e in quelli di mia figlia una profonda rassegnazione. Il mio ruolo è delicato, non devo invadere la loro sfera di intimità, non devo coartare la loro volontà, nè intaccare la loro sensibilità, ma sento che qualcosa devo fare. Il ragazzo ha una personalità introversa, ma è tanto dolce e affettuoso. Stanno insieme da 2 anni si adorano ma. Vi prego di aiutarmi a capire cosa posso fare per aiutarli. Parlare con lui direttamente per indurlo ad andare da un medico (andrologo,sessuologo, analista o chi altro?)? Parlarne con sua madre? Fingere di non sapere? Aspettare, ma cosa? Il consiglio dato a mia figlia di spingerlo ad un consulto specialistico non è servito, in quanto non le ha dato ascolto. Chiedo aiuto a Voi. Sono molto preoccupata e triste. Non ne posso parlare nemmeno con mio marito per non tradire la fiducia di mia figlia.

Cara Sara, se non è invasione questa che cosa è? Credo che il problema lo deve risolvere la coppia sia il ragazzo sia la ragazza poichè debbono vivere serenamente insieme quindi quando c'è un eiaculazione precoce in una coppia stabile il problema ansiogeno è sempre presente e necessita capire da dove proviene. Quindi la ragazza deve convincere il suo ragazzo a consultare, in coppia uno psicologo psicoterapeuta sessuologo iscritto all'albo e non un tuttologo poichè il problema presentato lo si affronta con tecniche precise che solo lo specialista conosce. Consiglio di leggere il libro: "L'amore la sessualità non hanno età", edito da Bastogi. Auguri.

(Risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 18/06/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Una relazione finita... in cli…

SammySun, 30     Salve, ho 30 anni e da un mese ho messo fine ad una relazione durata 2 anni e mezzo con un ragazzo della mia stessa età. ...

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

News Letters

0
condivisioni