Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eiaculazione ritardata (157215)

on . Postato in Sessualità | Letto 14 volte

Erica, 33

 

Gentile Dottore,
sono in un momento di difficoltà.
Ho una relazione con un uomo di 35 anni, rapporto stabile, sereno, positivo; i problemi sorgono nella sessualità. Sarò diretta di modo da poter ricevere una risposta chiara.
Dopo vari momenti di dialogo e ricerche (mie su internet) sulla situazione specifica, ho scoperto di recente che il mio fidanzato soffre di eiaculazione ritardata. Nella fattispecie, non riesce a eiaculare nella mia vagina, il rapporto dura tanto e durante il rapporto si presentano spesso, perdite di eccitazione, raggiunge l'orgasmo solo masturbandosi( anche se facciamo l'amore IO e LUI), anche se abbiamo la possibilità di avere rapporti completi. Se si masturba da solo, non ha problemi di eccitazione, nè di eiaculazione.
Mi ha raccontato che questo è sempre avvenuto , anche con le sue ex fidanzate, inevitabilmente questo problema ha portato alla fine delle sue relazioni. Non è il problema in sè a spaventarmi, piuttosto il fatto che quest'uomo non abbia mai realizzato di avere un problema, nè tantomeno chiesto mai aiuto a un esperto per risoverlo. Ho paura di affrontare con lui l'argomento, temo di ferirlo e ho paura che anche questa volta, decida di non affrontare il problema con la conseguente e futura chiusura, anche della nostra relazione.
Cosa mi consigliate di fare?

Cara Erica,
il disturbo eiaculatorio descritto nasconde problematiche psicologiche del maschio nei confronti della figura femminile.
Per questo e per una risposta diretta, come richiesto vi consiglio di consultare uno psicoterapeuta sessuologo che in coppia e individualmente può aiutarvi a risolvere il problema.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 24/01/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

News Letters