Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Erezione e voglia sessuale (111107)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesco 32

Buongiorno, le scrivo perchè ho un problema con mia moglie. Da quasi un anno ormai non abbiamo più rapporti sessuali con penetrazione (solo masturbazione) in quanto un pò di tempo fa, durante un rapporto, ho avuto dei "cali". All'inizio ovviamente non ci ho dato molto peso, poi la cosa si è ripetuta e ogni volta che cercavamo di farlo, io mi fissavo col pensiero sul fatto che ripotesse accadere. Questo faceva sì che non riuscivo più a concentrarmi e ad essere libero mentalmente di godermi il momento con mia moglie, ma mi fissavo sul fatto di avere un'erezione che durasse... e invece puntualmente ogni volta l'erezione c'era all'inizio per una ventina di secondi e poi svaniva senza più tornare. Sarà che pensavo troppo al fatto di poter avere di nuovo un'erezione completa e duratura, sarà che magari pensavo al fatto che mia moglie potesse rimanere delusa dal fatto che non riusciamo più ad avere rapporti (per cui un ennesimo "fallimento" sarebbe stato una croce in più)... sarà un insieme di queste cose... non so, ma vorrei un aiuto da voi. Io ormai non riesco più nemmeno a baciarla come una volta, mi sento bloccato, perchè penso sempre che poi da un bacio si possa proseguire e arrivare all'atto sessuale e ormai ho quasi paura a riprovarci, anche se questa cosa mi assilla davvero psicologicamente! Cosa devo fare?

Caro Francesco, lei ha descritto in modo estremamente efficace il circolo vizioso che si viene ad instaurare in un uomo quando ha dei problemi di erezione. I fattori che causano all’inizio questi "cali" possono essere estremamente semplici e di facile gestione, come per esempio un periodo di stress; ma se questa situazione si protrae può succedere che ogni volta che si presenti l'occasione per avere un rapporto sessuale si venga colti da una forte ansia, si cominci a pensare solo all’erezione, e succede esattamente quello che lei ha raccontato. Purtroppo questa situazione è molto frequente, ed un problema che all’inizio poteva essere molto piccolo si trasforma in un grosso problema. La causa principale di tutto ciò, credo, sta nel fatto che l’ansia è la peggiore nemica di una buona erezione, e nel momento in cui si comincia a temere che l’erezione non arrivi, succede esattamente questo. Comunque non si preoccupi troppo, situazioni come la sua possono risolversi con poche sedute da un sessuologo, magari insieme a sua moglie, così che insieme possiate valutare l’impatto che questa situazione ha avuto sull’equilibrio della coppia. Molti auguri.

(risponde la Dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 17/11/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni