Pubblicità

"Esperienze" sessuali da bambino. (139746)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 44 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Piero 21

Salve, sono un ragazzo di 21 anni, fidanzato con una meravigliosa ragazza da ormai un anno. Da qualche giorno, non so per quale motivo, è tornato a galla un vecchio ricordo che mi "tormenta": quando ero bambino, avrò avuto 8-9 o 10 anni (non ricordo di preciso), un amico più grande di me e io, ci "toccavamo" l'organo genitale maschile fino ad arrivare all'erezione ma, senza fare altro. Sarà accaduto 4-5 volte. Sono "esperienze" normali? Io non conoscevo ancora il mio corpo e non sapevo cosa fosse un'erezione, ma questa capitava ogni volta che in televisione vedevo delle donne in pubblicità o delle scene d'amore, con donne semi-nude, in un film. Di quelle "esperienze" con quell'amico ricordo che provavo piacere nell'avere l'erezione ma sentivo che c'era "qualcosa di sbagliato" perchè io ero attratto dalle forme femminili. Non sono omosessuale, e non ho il men che minimo desiderio di andare con uomini. Mai avuto. Mi eccitano solo le donne. Il punto è questo: quelle "esperienze" di bambino stanno, solo negli ultimi tempi, facendomi elaborare ragionamenti del tipo:"ah ma allora non sei un vero uomo visto che da bambino ti lasciavi toccare da un altro bambino". Veramente, io non sono assolutamente attratto da uomini in alcuna maniera, ma sono una persona che tende a fare troppi ragionamenti anche su minime cose. Potete aiutarmi a togliermi questa sorta di "insicurezza", anche se so già con estrema sicurezza che mi piacciono le donne? Non faccio altro che pensare a questa cosa, seppur possa apparire una sciocchezza.
Confido in una vostra gentile risposta.

Caro Piero, l'educazione sessuale in Italia non viene spiegata nelle scuole, quindi molto spesso si apprendono le notizie da amici o da riviste lette di nascosto, poichè insegnanti e genitori sono spesso assenti nel parlare di sesualità. L'omosessualità è latente in tutti noi, quindi non bisogna pensare di essere omosessuale se da ragazzo abbiamo avuto esperienze come quella raccontata. Sfido molti ragazzi a dire che non hanno provato una masturbazione di gruppo, o più propriamente di scoperta del proprio corpo. Preso atto che il problema ti assale, ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti ad elaborare i tuoi dubbi e insicurezze. Auguri.

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 11/11/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

News Letters

0
condivisioni