Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Eterosessualità e penetrazione (147722)

on . Postato in Sessualità | Letto 11 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franco 29

 

Salve.
Sono un ragazzo di 29 anni, e sono felicemente fidanzato con una ragazza.
Sono sempre stato attratto solamente dalle donne, però già qualche anno fa, ho provato l'autoerotismo anale, inserendomi degli oggetti di forma fallica, con preservativo e lubrificante, e mi è piaciuto molto, al punto che una volta sono arrivato ad avere l'orgasmo anale, con delle eiaculazioni.
Mi sono informato ed ho capito che il piacere della penetrazione deriva dalla stimolazione della prostata. Fatto sta che a volte riprovo la penetrazione, e mi dà sempre un grande piacere, e anche se mi riprometto di non farlo più, perchè è un atto che attribuisco alla omosessualità, ogni tanto, specie quando cerco un piacere più intenso di una masturbazione, lo rifaccio proprio per il godimento che ne traggo.
In più, da qualche tempo mi ritrovo a pensare "come sarebbe bello poter essere penetrato da un pene vero, ed avere l'opportunità di fare una fellatio e sentirlo in bocca"... poi però la sola idea di avere un rapporto con un altro maschio mi dà il ribrezzo, è una cosa ripugnante.
Però continuo a desiderare la penetrazione anale, e questo mi mette in confusione.
Quindi, le chiedo: ho qualche problema di sessualità? Mi può aiutare a capirmi meglio?
La ringrazio molto.

 

/>Caro Franco,
dal racconto emergono delle gratificazioni erotiche sessuali che per collocarle in un qualche disturbo parafilico non altrimenti specificato, necessitano di più specificazioni, poichè l'essere felicemente fidanzato può anche significare che fra voi non c'è una sintonia sessuale poichè necessiti di stimolazioni anali in autoerotismo.
Una domanda che sorge spontanea è: la ragazza è a conoscenza di ciò? Se si come condivide questa pratica sessuale?
Avere desideri di penetrazione da parte di un uomo rientra nelle fantasie poichè l'omosessualità è insita in tutti noi, svanisce nel momento in cui cerco di dare spazio a questa fantasia poichè l'eterosessualità ha il sopravvento.
Per riuscire a capire la propria sessualità necessita consultare uno psicoterapeuta sessuologo che, prima in coppia per capire e risponedere alle domande che ho posto, poi singolarmente per aiutarti ad analizzare profondamente ciò che significano le azioni sopra descritte.
Auguri


(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 20/10/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

News Letters