Pubblicità

Fantasie sessuali (142745)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 37 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alberto 29

Salve, mi chiamo Alberto, ho 29 anni e scrivo per chiedere un'informazione. Sono eterosessuale, non ho una partner fissa ma, nonostante ciò, ho una vita sessuale soddisfacente (faccio sesso abbastanza regolarmente, con soddisfacente appagamento). Mi piacciono le donne e non provo attrazione per il sesso maschile. Da un po' di tempo a questa parte però (circa un anno), ho iniziato a provare una forte eccitazione al pensiero di un uomo che mi tortura i genitali (calci, pugni, schiaffi sui testicoli); è una fantasia che inizialmente mi eccitava soltanto, ma ultimamente questo pensiero sta diventando molto frequente e l'eccitazione che mi provoca è sempre maggiore. Premetto che non ho mai cercato di realizzare questa fantasia perchè ne sono al contempo abbastanza spaventato; inoltre l'idea che mi eccita, è di un uomo che mi maltratta i genitali, non di una donna. Volevo capire se tali fantasie sono comuni e considerabili normali o se possono costituire una qualche forma di problema che sarebbe il caso di trattare.

Caro Alberto il problema esposto può rientrare nelle fantasie latenti che in tutti noi esistono. Come tu descrivi sono fantasie non messe in atto poichè al solo pensiero ti disturbano. Si può trattare di una parafilia come il masochismo, ma tutto è da verificare poichè queste fantasie possono nascondere altre che debbono emergere. Quindi ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico, che può aiutarti nel risolvere il problema esposto poi credo che se riesci ad avere una tua partner costruendo una coppia stabile possa aiutarti maggiormente. Auguri

(Risponde il Dott. Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 19/02/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

News Letters

0
condivisioni