Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Fantasie sessuali (70506)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 24 anni, 20.02.2004

Mi sono sempre chiesto che significato avessero le mie fantasie sessuali, che ritengo alquanto fuori dal comune.
Da sempre, in pratica da quando si è sviluppata la mia sessualità a 12-13 anni ho avuto fantasie femminili, in pratica ho sempre immaginato di essere una donna.
Anche i tipi di fantasie sono tipicamente femminili: essere preso con la forza, farlo con un gruppo di uomini, con uno sconosciuto, sottomissione.. in pratica non ho mai fantasticato di essere un uomo, se lo faccio non provo nessuna soddisfazione.
Questo non significa che sia attratto dagli uomini anzi, i miei gusti sessuali sono saldamente indirizzati verso le ragazze, solo che quando ho pensieri sessuali, mi vedo come una donna in tutto e per tutto che fa esperienze da donna.
Infine voglio precisare che ho avuto una infanzia serena, senza alcun trauma. Da cosa possono dipendere queste mie fantasie? Grazie per l'aiuto.

La fantasia erotica è un fenomeno comune e diffuso, fin dall'adolescenza, perché aiuta a realizzare parzialmente i bisogni che non possono trovare soddisfazione nella vita reale.
Nell'atto di fantasticare il soggetto si sente più libero e quindi riesce a spingersi oltre l'agito.
Se queste fantasie non sono d'intralcio all'espletamento di una sessualità piena ed appagante con la tua ragazza comincerei a dargli meno importanza se, al contrario, hai notato che l'appagamento che raggiungi attraverso il loro utilizzo è maggiore forse sarebbe opportuno avvalersi della consulenza di uno psicologo per capire meglio il loro significato. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

News Letters

0
condivisioni